Bergamo | 16 Aprile 2019

Dimessa dall’Ospedale di Bergamo la bimba salvata dall’incendio della Verbanetta

La piccola, insieme alla mamma e ad altre cinque persone, sarà ospitata presso l'Albergo del Sole di Porto Valtravaglia, in attesa di far rientro a casa

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Buone notizie quelle che arrivano dall’Ospedale di Bergamo, dove la bambina di 6 anni, salvata ieri sera dall’autoscala dei vigili del fuoco, durante l’incendio che ha colpito uno dei palazzi del complesso residenziale della Verbanetta, è stata dimessa dopo un breve periodo di osservazione.

La piccola, insieme alla mamma, ieri sera era stata trasportata in elisoccorso a Bergamo, solo in via precauzionale, ma oggi il ritorno a Luino potrà essere vissuto come un sospiro di sollievo dopo il brutto spavento vissuto a causa del fumo che, invadendo le scale, si è sprigionato fino all’ultimo piano.

Oggi, invece, i sopralluoghi dei vigili del fuoco, dell’ATS Insubria, dei Carabinieri di Luino e degli uffici comunali, hanno stabilito l’inagibilità per i diciannove appartamenti dell’edificio e ben ventuno sono le persone che anche la prossima notte resteranno fuori casa: sei di queste saranno ospitate dall’Albergo del Sole di Porto Valtravaglia. Si tratta di una coppia, di un uomo e di una donna con un cane, di un uomo e, appunto, della mamma e della bimba, insieme al loro piccolo carlino.

Nessuna novità, invece, sulle tempistiche per il rientro in casa dei condomini nei loro appartamenti. Nel più breve tempo possibile inizieranno i lavori di sistemazione e, una volta ultimati, verranno effettuati nuovi sopralluoghi e verifiche per dare l’agibilità ai locali e a far rientrare a casa tutti i residenti della struttura.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127