Maccagno con Pino e Veddasca | 30 Gennaio 2019

Maccagno, la scuola si dissocia: “Contributo concreto del comune nel progetto con Gambarogno”

La dirigente scolastica dell'Istituto Comprensivo "B. Luini" prende le distanze dalla docente: "Punto di incontro dopo anni di collaborazione tra i due comuni"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo l’articolo pubblicato negli scorsi giorni, dove abbiamo parlato del progetto portato avanti dalle due scuole elementari di Maccagno con Pino e Veddasca e di Gambarogno, nel quale il lavoro che si sta portando avanti è quello di conoscersi abbattendo i muri dei confini, diverse le polemiche in paese, scaturite soprattutto da un successivo articolo che conteneva la ferma presa di posizione di Marina Perozzi, una maestra della scuola maccagnese, che chiedeva di “non usare la scuola per fare campagna elettorale”.

“Dopo aver preso visione della lettera scritta da Marina Perozzi – commenta la dirigente scolastica Raffaela Menditto -, l’Istituto Comprensivo ‘B. Luini’ di Luino si dissocia fermamente da quanto dichiarato dalla stessa, in quanto ritiene che tutto ciò che è stato fatto per la scuola in questi anni dall’amministrazione comunale e dal sindaco Fabio Passera in prima persona, è nato da una evidente sensibilità e da attenzioni costanti e continue, piccole e grandi, verso la comunità scolastica e non certamente per propaganda politica”.

Il progetto ‘Il lago: unisce o divide?‘, che prevede il gemellaggio tra la scuola di Maccagno con Pino e Veddasca e San Nazzaro –Gambarogno – continua Menditto -, è stato steso e realizzato in prima persona dalle insegnanti della classe quarta Patrizia Villani, Marina Perozzi e Antonella Ferrazzo, ma l’idea di trovare un punto di incontro e di crescita tra le scuole svizzere e la nostra scuola nasce dopo anni di collaborazione tra le due amministrazioni e, inoltre, a monte di questo progetto, c’è il contributo concreto da parte del comune di Maccagno con Pino e Veddasca”.

La volontà politica dell’intervento – conclude la preside – è talmente chiara che si evince anche dal commento dello stesso sindaco elvetico Tiziano Ponti che si legge all’interno dell’articolo. A sancirlo, i tanti incontri realizzati tre le due amministrazioni”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127