Luino | 29 Settembre 2018

Luino-Maccagno, pericolo Gorla Maggiore nel match di domani al Parco Margorabbia

Avversario temibile per i rossoblu di Caporali, chiamati agli straordinari per ribaltare i pronostici. Fuori per squalifica Bellini, Marku indisponibile

Il Luino-Maccagno dei giovani rimonta, 1-1 con l'Antoniana grazie al gol di Marku
Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dominare il girone puntando dritti ai playoff da una parte, trovare la condizione ideale e far crescere un gruppo giovane dall’altra. Per inquadrare la sfida tra Gorla Maggiore e Luino-Maccagno, in programma alle ore 15.30 di domani, si può partire dagli obiettivi stagionali delle due formazioni, utili a capire che, oggettivamente, non sarà una passeggiata per i rossoblu.

La squadra di mister Caporali è tuttora alle prese con le conseguenze di una dose eccessiva di sfortuna, patita sul campo nel primo incontro casalingo contro l’Antoniana, che ha condotto allo stop forzato di due giocatori chiave per la difesa come Napoli e Arioli. Fattore che ha inciso notevolmente nell’ultima uscita contro la Vanzaghellese, dove i luinesi, come lo stesso mister ha fatto notare, hanno subito il gol dell’1 a 0 ancora una volta, la terza consecutiva, nella prima mezz’ora di gioco.

Domani al Parco Margorabbia la difesa sarà quindi ancora una volta al centro dell’attenzione, anche se è probabile il rientro di Arioli, vista anche l’assenza per squalifica di Bellini, pedina che da centrocampo garantisce sicurezza alle retrovie, e l’assenza di Marku e Pezzi (ancora squalificato), ma sarà anche nel mirino della punta Andrea Falsaperna, classe 1992, che nell’esordio di campionato contro il Brebbia ha salutato l’inizio del nuovo anno calcistico con una tripletta.

Il Gorla Maggiore è reduce dal primo stop contro la neo promossa Solbiatese Insubria (1 a 1), con cui comunque continua a condividere il primato a pari merito con altre due squadre, Cantello Belfortese e Aurora Cerro Maggiore, e dalla sconfitta in Coppa Lombardia di martedì, 3 a 0 in casa dell’Union Tre Valli. Inutile sottolineare che l’obiettivo irrinunciabile per i biancorossi è quello di lasciare Luino con i tre punti. Servirà quindi molta più determinazione fin dalle prime battute, sommata alla freschezza dei numerosi giovani, per provare a ribaltare i pronostici.

“Abbiamo lavorato bene in settimana, sono contento del modo in cui i ragazzi hanno preparato la partita – spiega mister Marco Caporali -. Forse rientra tra i titolari Aroli e abbiamo convocato un giovane Juniores, Righetto. Incontreremo una tra le formazioni più forti del campionato, dovremo essere concentrati e provare a fare del nostro meglio”.

Quarta giornata, Prima Categoria, girone A. Amici dello Sport vs Folgore Legnano, Aurora Cerro M. Cantalupo vs Vanzaghellese, Brebbia Calcio vs Arsaghese, Luino-Maccagno vs Gorla Maggiore, San Marco vs Cantello Belfortese, Solbiatese Insubria vs Ispra Calcio, Tradate vs Antoniana, Valceresio A. Audax vs Union Tre Valli.

Classifica. Gorla Maggiore 7, Solbiatese Insubria 7, Cantello Belfortese 7, Aurora Cerro M. Cantalupo 7, Valceresio A. Audax 6, Vanzaghellese 6, Amici dello Sport 6, Folgore Legnano 5, Tradate 4, San Marco 3, Arsaghese 3, Ispra Calcio 3, Luino-Maccagno 1, Antoniana 1, Brebbia Calcio 1, Union Tre Valli 0.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127