Luino | 17 Settembre 2018

Il Luino-Maccagno dei giovani rimonta, 1-1 con l’Antoniana grazie al gol di Marku

Ottima reazione dopo una gara iniziata in salita, con gli infortuni di Arioli e Napoli. Mister Caporali: "Avanti su questa strada". Solo tre squadre a punteggio pieno

Il Luino-Maccagno dei giovani rimonta, 1-1 con l'Antoniana grazie al gol di Marku
Tempo medio di lettura: 3 minuti

Un esordio casalingo difficile quello del Luino-Maccagno, ieri pomeriggio, contro l’Antoniana, che già nella passata stagione aveva creato non pochi grattacapi alla compagine lacustre.

Mister Caporali schiera un 4-4-2 con Iozzini e Folisi sui lati e Napoli e Arioli centrali, a centrocampo Ghelfi e Bellini, mentre sui lati Bosetti e Dozzio. Davanti Pitella a supporti di Marku. La partita inizia subito con gli ospiti che prendono il pallino in mano e Luino-Maccagno fatica a impostare il gioco e a difendersi in maniera ordinata. A questo si aggiungono anche i due infortuni ad entrambi i centrali, Arioli e Napoli, che nel giro di sei minuti sono costretti ad abbandonare il campo. Caporali getta nella mischia due giovani, Matranga e Granai, spostando Ghelfi centrale e cambiando modulo in corsa, passando ad un 3-5-2. I padroni di casa continuano a far fatica con tanti semplici errori in disimpegno e, dopo un pasticcio difensivo, al 28esimo è Macchi a infilare Braccio sugli sviluppi di un calcio da fermo alquanto dubbio, nella prima vera occasione da gol del match. È l’1-0 per l’Antoniana. Fino a quel momento, infatti, Braccio non era mai stato impegnato a dovere. Prima di prendere le misure con il nuovo assetto tattico i padroni di casa ci mettono un po’ di tempo, anche se poco prima del fischio della fine del primo tempo, è Dozzio, uno tra i migliori dei suoi, dalla tre quarti, a lanciare Granai, che viene anticipato dal portiere dell’Antoniana senza problemi. Si va così al riposo sullo 0-1, senza tiri in porta per i lacustri.

Mister Caporali si fa sentire negli spogliatoi e la reazione di carattere di suoi ragazzi si fa vedere, nonostante i numerosi “Millenials” presenti in campo. Buone le trame dell’Antoniana, però, che in più di un’occasione si avvicinano dalle parti di Braccio, senza riuscire a concretizzare. Rondanini lascia partire un tiro poco sopra la traversa, mentre è Matranga a portare i luinesi in area avversaria, dopo una bella azione. Purtroppo il giovane, classe 2000, non riesce a dribblare e perde la palla. Il Luino sembra avere più mordente e una punizione battuta da Dozzio sulla tre quarti, al 56esimo, regala il pareggio: Heinzl calcola male i tempi di uscita, chiama la palla ma non la prende. Per Marku infilare a porta vuota è un gioco da ragazzi e festeggia sotto la tribuna con i suoi compagni il primo gol stagionale. È l’1-1. La partita si trasforma con ribaltamenti di fronte e le squadre che si allungano, mentre i veterani Bellini e Ghelfi, che recuperano un’infinità di palloni, suonano la carica. Belle le prestazioni anche per i giovani luinesi (Folisi, Granai, Matranga su tutti) che, nonostante la mancanza di fisicità nei confronti degli avversari, si fanno valere con corsa, grinta, e rabbia. Caporali avanza Dozzio ed è sempre l’11 luinese quello più in palla davanti, con qualche spunto di Pittella e Marku, ma senza esiti positivi. Alcuni tiri imprecisi di entrambe le compagini non creano pericoli ai portieri, mentre è Badji, all’83esimo, su corner, a colpire al volo, coordinandosi bene, ma non è preciso e la palla finisce a lato. Sul finire della partita, diverse le proteste all’arbitro in entrambe le aree di rigore per due fischi “mancanti”. Il match si chiude così, sull’1-1: per dovere di cronaca nei minuti di recupero l’Antoniana rimane in dieci per il doppio giallo a Maneggia, reo di aver bloccato un contropiede dei padroni di casa stendendo Marku a metà campo.

“Ci abbiamo messo un po’ ad assestarci dopo gli infortuni di due giocatori fondamentali come Napoli e Arioli – commenta a fine partita il mister Marco Caporali -, arrivando comunque a giocare un buon secondo tempo tempo per il quale i tre punti li avremmo anche meritati”. Sulle condizioni fisiche dei due infortunati il neo allenatore non si sbilancia, rimandando il tutto ad ulteriori accertamenti che verranno eseguiti in settimana. “Ci tengo a sottolineare la grande prova dei nostri giovani – sottolinea Caporali – nonostante l’impiego forzato di alcuni di loro, che con queste dinamiche è sempre un rischio. Il gruppo comunque è in crescita – conclude l’allenatore – anche a livello di affiatamento. Continuiamo su questa strada”.

Il prossimo turno vedrà il Luino-Maccagno impegnato sul campo della Vanzaghellese, reduce dalla sconfitta per 2-1 in casa della neo promossa Solbiatese Insubria, ferma a tre punti dopo la vittoria nella prima giornata contro il San Marco.

Luino Maccagno: Braccio, Iozzino, Folisi, Bellini, Arioli (7′ Matranga), Napoli (17’ pt Granai – 73′ Abdel), Bosetti, Ghelfi, Marku, Pittella (dal 43’ st Rognoni), Dozzio. A disposizione: Passera, Silipo, Rognoni, Notturno, Pizzuti, Caputo, Granai, Abdel, Matranga. Allenatore: Caporali.

Antoniana: Heinzl, Maneggia, Muggeri, Badji, Larocca, Ranieri S., Macchi, Santaniello, Rondanini, Macretti, Venturelli A. A disposizione: Paroni, Venturelli R., Bertoldi, Maglio, Negri, Tirdea, Ranieri A. Allenatore: Canestrale.

Seconda Giornata (Prima Categoria – Girone A). Arsaghese vs Cantello Belfortese 1-2; Aurora Cerro M. Cantalupo vs Folgore Legnano 0-0; Brebbia Calcio vs Ispra Calcio 1-2; Luino-Maccagno vs Antoniana 1-1; San Marco vs Gorla Maggiore; Solbiatese Insubria vs Vanzaghellese; Tradate vs Union Tre Valli; Valceresio A. Audax vs Amici dello Sport.

Classifica. Gorla Maggiore 3, Cantello Belfortese 3, Folgore Legnano 3, Solbiatese Insubria 3, Arsaghese 3, Aurora Cerro M. Cantalupo 3, Vanzaghellese 3, Amici dello Sport 3, Ispra Calcio 0, Union Tre Valli 0, San Marco 0, Tradate 0, Luino-Maccagno 0, Antoniana 0, Valceresio A. Audax 0, Brebbia Calcio 0.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127