Genova | 13 marzo 2018

Judo Bu-Sen, Noemi Pignatiello sul podio al torneo internazionale “Genova Città di Colombo”

Weekend complicato per i judoka del maestro Leonardo Marano nella trasferta ligure di Genova. Gli atleti luinesi pronti a rifarsi sabato al "Judo Turin Cup 2018"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Fine settimana non particolarmente esaltante per il Judo Bu-Sen Luino, impegnato nella due giorni del 30° torneo internazionale “Genova Città di Colombo“, svoltosi nel capoluogo ligure sabato 10 e domenica 11 marzo.

Tre atleti della città lacustre hanno preso parte alle sfide, particolarmente significative per la categoria Cadetti, rappresentata da Luca Lo Porto ed Emma Petrolo, in quanto valevoli come secondo step del circuito Gran Prix Italia.

Lo Porto, primo del gruppo a salire sul tatami, non supera il primo incontro che, per quanto alla sua portata, gestisce male sul piano difensivo, pagandone le conseguenze. Per lui niente recuperi in un girone “affollato” con 52 atleti.

Nel pomeriggio spazio ad Emma, tormentata da un forte dolore alla schiena ma comunque a disposizione e pronta a mettersi in gioco. L’impegno è premiato dal passaggio di turno in seguito al primo incontro, ottenuto meritatamente dalla ragazza. L’entusiasmo è però passeggero e il riaffiorare del problema fisico costringe il maestro Leonardo Marano a gettare la spugna: niente combattimento. Per Emma il test si conclude con un nono posto su venti, e un riconoscimento morale alla forza di volontà.

Tra le note positive di un weekend rivelatosi complicato, la performance di Noemi Pignatiello nella categoria Esordienti, unico podio per i luinesi, conquistato al termine di due incontri entrambi vinti.

Il Judo Bu-Sen avrà l’occasione di rifarsi nella prossima trasferta già in calendario: sabato 17 marzo a Torino per il “Judo Turin Cup 2018“.

-->
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127