Maccagno con Pino e Veddasca | 3 gennaio 2018

In Forcora arrivano i piattelli dello skilift, quasi tutto pronto per tornare a sciare

A darne notizia questa mattina il gestore del "Ristorante Sciovia" con una foto pubblicata su Facebook. L'8 gennaio l'apertura delle buste per la sciovia

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Dopo l’apertura del “Ristorante Sciovia”, negli scorsi giorni, che ha ufficialmente iniziato il processo di rinascita della Forcora, i lavori stanno proseguendo a gonfie e vele ed è la notizia di oggi, grazie ad una foto pubblicata su Facebook da Simone Riva Berni, dell’arrivo dei piattelli per lo skilift.

Già dalla fine di dicembre, però, numerosi i genitori con al seguito i loro figli che hanno voluto calcare la prima neve battuta, giocando e divertendosi con gli slittini.

Attualmente, invece, le cucine del ristorante sono ancora in fase di ristrutturazione e i piatti tipici della Forcora, insieme alla pizza, saranno preparati a partire dalle prossime settimane, ma al momento, come dimostrato lo scorso weekend, tutti gli appassionati di neve e montagna potranno bere qualcosa all’interno del bar, nel quale non mancheranno panini, tagliate di salumi e formaggi.

Non possiamo ancora festeggiare completamente – ci ha detto il sindaco Fabio Passera qualche giorno fa -, perchè dovremo aspettare qualche settimana per l’inaugurazione dell’impianto di risalita. A luglio avevamo avviato il procedimento ma chi ha partecipato alla gara poi ha cambiato idea. Siamo ripartiti, dopo aver ottenuto i permessi per gli impianti, e ora aspettiamo di aprire le buste, il prossimo 8 gennaio, per l’assegnazione della sciovia. Contiamo nel mese di gennaio di ripartire a tutti gli effetti con la riaccensione dello skilift”.

Insomma, ormai sembra tutto pronto, e la rinascita della Forcora tornerà a sancire l’amore che tutti i cittadini del territorio della provincia di Varese e del Canton Ticino hanno per questa montagna e per le sue piste da sci.

-->
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127