EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 4 Dicembre 2017

Dopo il due, manca il tre: Basket Verbano sconfitto a Luino da Albizzate

La partita dei luinesi dura solo un tempo, ma è da segnalare ancora una volta il divieto al pubblico ad entrare al PalaMenotti: situazione che sta causando malumori

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Sarebbe potuta essere la terza vittoria consecutiva: contro Albizzate, il Basket Verbano aveva la chance di dimostrare definitivamente di essere tornato ai livelli attesi e auspicati a inizio stagione, potendo contare anche su un paio di rientri eccellenti come Viganò e Manfrè, ma gli ospiti, esperti e validi sotto il punto di vista tecnico-tattico, hanno conquistato con autorità i due punti, al termine di quaranta minuti giocati con maggiore intensità e attenzione  rispetto a quanto fatto dai luinesi.

Il Verbano resiste per metà partita: dopo un primo quarto combattuto e terminato in parità (17-17), in cui spiccano le individualità di Caniato ed Hernandez, Albizzate prova a prendere il largo nella seconda frazione, toccando la doppia cifra di vantaggio (24-34 al 16’) grazie a Bertoni e Basio, che sfruttano la troppa libertà concessa dalla difesa di casa per colpire con regolarità dalla media distanza. I bianco blu reagiscono con orgoglio e riescono a rintuzzare l’allungo ospite riportando la partita in equilibrio prima della pausa lunga (35-38 al 20’).

E’ proprio l’intervallo a indirizzare la gara: ci si aspetta un rientro veemente da parte del Verbano, ma al contrario i luinesi tornano sul parquet senza quella motivazione imprescindibile per tentare l’impresa contro una squadra così rodata ed esperta di questa categoria. Albizzate approfitta quindi delle incertezze del Verbano, che non riesce ad arginare l’ottima regia di Barberis (miglior realizzatore con 14 punti) e perde definitivamente la scia degli avversari.  Dopo una prolungata rottura offensiva, il tabellone luminoso segna addirittura il massimo vantaggio esterno sul +17 (47-64 al 33’). I ragazzi di coach Tina non hanno più energie e riescono solamente a rendere il parziale meno amaro,  trovando con Caniato e Sangiovanni due conclusioni da lontano che fissano il risultato sul 67-78 finale.

Al di là del risultato del campo, ciò che rende l’analisi ancora più amara è l’ennesima partita giocata e vissuta senza il pubblico sugli spalti del PalaMenotti. In occasione della precedente sfida casalinga contro Gerenzano, la Federazione aveva acconsentito alla richiesta della società di permettere l’accesso degli spettatori alle tribune apportando alcuni accorgimenti temporanei, salvo poi ritrattare poco più di un’ora prima dell’inizio, quando staff e ragazzi del settore giovanile avevano già lavorato per sistemare tutto il necessario, ottemperando così ai requisiti per garantire la sicurezza.

Un atteggiamento, quello di FIP e Provincia, che sa ancor più di beffa, poiché gli stessi giovani atleti del Basket Verbano, che continuano a non poter assistere alle partite di quella prima squadra di cui vorrebbero essere protagonisti fra qualche anno, sono stati costretti in questo weekend a giocare in una palestra non riscaldata, con una temperatura di poco superiore ai 12 gradi, nonostante l’impegno agonistico fosse in calendario da tempo. La situazione sta diventando frustrante e insostenibile per tutti quei genitori che rappresentano il fulcro di questa società. Cosa succederà quando anche la loro pazienza sarà esaurita?

Basket Verbano – Pallacanestro Albizzate 67-78 (17-17, 35-38, 47-55)

Basket Verbano: Caniato 16, Sangiovanni S., Hernandez 17, Pigato 3, Manfrè 8, Melli 2, Ferlin 6, Viganò 5, Sangiovanni A. 10, Negri. Allenatore: Gianluca Tina.

Pallacanestro Albizzate: Barberis 14, Canziani 8, Piotti 12, Zanetti 12, Ghezzi  4, Bertoni 4, Bai, Basio 7, Uggeri 14, Rossi 2. Allenatore: Davide Gardini.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127