EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
8 Maggio 2017

Nell’ultima stagionale, l’Opel Passeri Luino Volley cede solo al tie break contro Rho

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si chiude con l’amaro in bocca la stagione per l’Opel Passeri Luino Volley, con una sconfitta a Rho al tie break che lascia più di qualche dispiacere. Ecco com’è andata.

Nell’ultima stagionale, l’Opel Passeri Luino Volley cede solo al tie break contro Rho. Una partita, quella tra Luino Volley e Rho, che ha visto l’ingresso di tutte le ragazze a disposizione, ma altalenante per quanto riguarda la prestazione da parte delle luinesi, con cali di concentrazione alternati a grandi recuperi di squadra. Qualche indecisione dell’arbitro in talune situazioni ha tenuto alta la tensione, sfociata sul finale del quinto set nelle decise proteste da parte del tecnico Lisanti e nel conseguente cartellino rosso nei suoi confronti. Da segnalare il debutto in categoria del giovane centrale Dagnoni. La classifica definitiva del Girone G di Serie D vede il piazzamento di Luino al quinto posto con 45 punti, a pari merito con Cagliero.

Opel Passeri Luino Volley – Ma.pi Antincendio Pallavolo Rho 2-3 (25-21, 24-26, 26-24, 20-25, 13-15). Sestetto di partenza formato da Candeliere, Mastropietro, Ferretti, Simonetto, Del Miglio in regia, Usai libero e Peruzzi in rotazione. A disposizione: Giannini, Silvestri, Peri, Perpenti, Brovelli e Dagnoni. Subendo subito due ace, Luino sembra accusare il colpo (4-7), ma con un’ottima Mastropietro (4 attacchi consecutivi) e un ace di Simonetto recupera e sorpassa le ospiti fino al 15-12. Due muri avversari consecutivi ristabiliscono la parità (16-16), ma ancora Mastropietro e Candeliere trascinano la squadra alla vittoria del primo parziale (21-18).

Luino apre il set ancora in svantaggio e vi rimane per oltre metà set (3-4, 8-12, 17-21). Poi le beniamine di casa si rendo protagoniste di un super recupero fino al 23 pari, grazie a Candeliere dalla sinistra e Simonetto al centro. Si prosegue ai vantaggi, ma l’Opel Passeri cede proprio sul più bello (24-26).

Terzo set equilibrato, con le due formazioni che proseguono a braccetto punto a punto, a causa di errori al servizio e alcune incomprensioni tra compagne di squadra (9-9, 15-15, 18-18). L’Opel Passeri riesce a strappare un break sul 23-20, rischia la beffa facendosi recuperare sul 24 pari, ma una doppia delle milanesi regala il set alle lacustri.

Un Luino sottotono per tutto il set (8-12, 11-15, 15-21) fa presagire presto un proseguo della gara al tie break, nonostante una timida rimonta nel finale (20-24). Diversi gli ace e i muri vincenti delle ospiti.

Avanti con Candeliere e Simonetto, l’Opel Passeri si fa riagguantare sul 7 pari, ma un calo di concentrazione e un errore arbitrale permettono a Rho di guadagnare un punto sulle luinesi (11-12, 13-14). La palla del match point non viene giocata: la vivace protesta del tecnico di casa costringe l’arbitro ad estrarre il cartellino rosso assegnando di fatto la vittoria alle ospiti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127