EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
9 Febbraio 2016

Lilt: da metà marzo, una volta al mese, visite senologiche all’Avis di Luino

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La “Lega Italiana per la Lotta contro i tumori” attiverà, a partire dalla metà di marzo, a Luino un’ambulatorio fisso, presso la sede Avis, per effettuare mensilmente una serie di visite senologiche dedicate alla prevenzione tumorale al seno. L’iniziativa si aggiunge alle visite che da anni già vengono fatte nel Comune di Castelveccana ed in quello di Brezzo di Bedero. Possono accedervi tutti i cittadini previo appuntamento, senza richiesta medica. Le visite di prevenzione non hanno carattere di urgenza, ma è necessaria l’iscrizione annuale alla LILT € 10 da pagarsi prima della visita alla volontaria.

(legatumorivicenza.it)

(legatumorivicenza.it)

Lilt: da metà marzo, una volta al mese, visite senologiche all’Avis di Luino. Dopo la grande risposta da parte della popolazione durante l’ottobre scorso, nel mese dedicato alla prevenzione tumorale al seno, la Lega Italiana lotta contro i tumori, nel prossimo mese di marzo attiverà a Luino, presso la sede dell’Avis, un ambulatorio fisso che sarà aperto mensilmente per effettuare visite senologiche previa prenotazione. Potranno farsi visitare tutte le donne presenti sul territorio. Questa decisione della LILT va ad aggiungersi ad altri due ambulatori che vi sono sul luinese. Si tratta di Castelveccana e di Brezzo di Bedero: nel primo ambulatorio verranno effettuate sia visite senologiche che ecografie, mentre nel secondo il controllo dei nei.

Ecco gli ambulatori saranno presenti sul territorio luinese:
– ambulatorio Avis di Luino, per appuntamenti telefonare al 339/8394288 (solo visite senologiche, grazie al dottor Zanni che si è messo a disposizione);
– via Monte Grappa Castelveccana ambulatorio comunale, per appuntamenti telefonare al 339/8394288 (possibilità di fare visite senologiche ed ecografie);
– ambulatorio comunale di Brezzo di Bedero, dove invece si potrà effettuare il controllo dei nei, per appuntamenti telefonale allo 0332 511707 (tutti i lunedì dalle ore 16 alle 18).

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) è un Ente Pubblico su base associativa che opera sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, sotto la vigilanza del Ministero della Sanità e si articola in Comitati Regionali di Coordinamento. Opera senza fini di lucro e ha come compito istituzionale primario la prevenzione oncologica. L’impegno della LILT nella lotta contro i tumori si dispiega principalmente su tre fronti: la prevenzione primaria (stili e abitudini di vita), quella secondaria (promozione di una cultura della diagnosi precoce) e l’attenzione verso il malato, la sua famiglia, la riabilitazione e il reinserimento sociale.

L’obiettivo della LILT è quello di costruire attorno al malato oncologico una rete di solidarietà, di sicurezza e di informazioneIn questo senso i punti di forza della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sono rappresentati dai 397 ambulatori dislocati su tutto il territorio nazionale e dai numerosi volontari al servizio della comunità. Attraverso le 106 Sezioni Provinciali la LILT persegue le proprie finalità sul territorio nazionale. Le Sezioni sono organismi associativi autonomi (in molti casi riconosciute come ONLUS) che operano nel quadro delle direttive e sotto il coordinamento della Sede Centrale di Roma e dei rispettivi Comitati Regionali di Coordinamento.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127