Varese | 11 Giugno 2024

Varese, guardia giurata assenteista va a processo. E viene assolta

La donna era accusata di falso e truffa. Non andava al lavoro per i problemi alla schiena, ritenendo che fossero incompatibili con il suo ruolo. I punti della difesa: intercettazioni e certificati

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Assolta dalle accuse di falso e truffa per aver collezionato più di venti assenze sul posto di lavoro dove la donna, guardia giurata di 57 anni, non si recava, ritenendo che la nuova mansione a cui era stata assegnata, cioè vigilare sull’area casse di un supermercato alle porte di Varese, fosse incompatibile con i suoi problemi alla schiena.

Fatti che risalgono ad un periodo che va dal 2016 al 2018, rispetto al quale alla donna erano state contestate anche due uscite da casa, in altrettanti giorni di malattia, per andare a fare compere e per partecipare al matrimonio del figlio. Ma il Tribunale di Varese ha stabilito che l’imputata, difesa dall’avvocato Matteo Pelli, non ha commesso il fatto, e ha stabilito anche che “il fatto non sussiste” per quanto riguarda le accuse relative alla produzione dei certificati che la tenevano lontana dal lavoro.

Tra i testimoni, nelle precedenti udienze, era stato ascoltato un medico che aveva confermato i problemi di salute della donna, entrando nel merito delle cure che la stessa aveva affrontato. Nell’ultima udienza, prima del verdetto, l’avvocato difensore ha sollevato dubbi sulle intercettazioni che avevano portato alla luce le uscite da casa “sospette” dell’imputata nei giorni di malattia. Il telefono intercettato, ha spiegato il legale, non apparteneva alla donna ma ad una persona non coinvolta nel processo.

Processo in cui si è costituita parte civile l’azienda per cui la donna lavorava all’epoca dei fatti, e dalla quale la 57enne era stata licenziata a seguito delle assenze e di una causa per mobbing intentata per un cambio di mansione, ma poi vinta dall’azienda.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127