Belgirate | 8 Maggio 2024

Claudio Comini, “Il cantore del Lago Maggiore” protagonista con “La Luce dei Rosmini”

L'appuntamento è per sabato 18 maggio, alle ore 17, presso la "Sala Borsieri Scalone Cairoli" di Belgirate. Diversi i relatori presenti insieme allo scrittore, ecco tutto il programma

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il poeta Claudio Comini, alias “Il cantore del Lago Maggiore”, così chiamato negli ambienti culturali e non, sarà protagonista di un incontro con due nuove silloge “La Luce di Rosmini” e “Chiarore del Cielo”, tra spiritualità lirica dedicata al Beato Antonio Rosmini e poesia dei sentimenti.

L’appuntamento si terrà a Belgirate, sul lago Maggiore, sabato 18 maggio alle ore 17, presso al “Sala Borsieri Scalone Cairoli”. Saranno presenti diversi relatori, il designer e professore Giuseppe Paoli di Viareggio (Lucca), e il ricercatore del C.R.A.U.S. (Centro Ricerche Attività Umane Superiori), professor Giovanni Peduzzi di Milano – critico Letterario, che introdurranno i presenti oltre alla vita del Beato Antonio. Inoltre, parteciperanno all’incontro il violinista Luciano Pavan di Brebbia, con virtuosistiche arie classiche, che accompagneranno l’attrice Claudia Premoselli di Angera nel declamare le poesie di Claudio Comini.

Sarà un pomeriggio all’insegna della poesia e della bella musica, con momenti di intensa spiritualità. L’artista ha iniziato il proprio viaggio anni fa e via via il percorso si è intessuto di nuove tematiche e di sincere emozioni, sempre corroborate da uno stile
nitido e semplice, che l’hanno fatto apprezzare dai suoi lettori.

Innumerevoli sono le personalità che hanno dato risposta alla sua poesia, tra cui i reali del Regno Unito e varie altre Corone regnanti in Europa, dal Principe di Monaco ai Capi di Stato italiani ed europei, fino alla presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen e non ultimo dal Vaticano, dagli ultimi tre Pontefici.

Alcune delle sue opere, inoltre, sono custodite in importanti biblioteche pubbliche, tra cui “Gli Archivi Storici del Quirinale” e gli archivi storici “Del Vaticano”. Altri importanti premi gli sono stati assegnati, tra cui “Pioniere della cultura europea” e “Cavaliere Accademico Svizzero” e inoltre, “Leone d’Oro Venezia”, sia il “Premio della Critica” e il “Premio alla Carriera” nel 2017 e nel 2020.

Non c’è luogo, evento, atmosfera e sentimento del suo Lago Maggiore, a cui egli non abbia dedicato delle raccolte poetiche. E’ quest’ultima senza dubbio la stagione più ricca e fruttuosa della poesia cominiana, al punto che per tutti e diventato “Il cantore del lago Maggiore”.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127