Germignaga | 28 Aprile 2024

Elezioni a Germignaga, la lista del sindaco Fazio: «Diamo forma al futuro»

Iniziativa Democratica, guidata da Marco Fazio, si presenta ai cittadini: volti nuovi, conferme e giovani. «Pensiamo al paese che sarà dei nostri figli». Ecco tutti i nomi

Tempo medio di lettura: 2 minuti

«Pensiamo che le nostre scelte debbano riguardare non solo i prossimi cinque anni, ma la Germignaga che sarà dei nostri figli. Per questo il nostro slogan è “diamo forma al futuro“». Così il sindaco di Germignaga, Marco Fazio, ha introdotto ai cittadini la sua lista Iniziativa Democratica nell’incontro che si è svolto nel pomeriggio di ieri, sabato 27 aprile, all’ex Colonia elioterapica.

Progetti a lungo termine, quelli del gruppo che sostiene la ricandidatura per il terzo mandato consecutivo del primo cittadino 41enne,  che ha ancora molto da dare alla sua comunità. Per parlare di programmi ci sarà tempo: «Abbiamo definito gli ultimi dettagli e ci sarà un incontro interamente dedicato alle nostre proposte». Ieri invece è stata la volta dei nomi e dei profili che compongono la lista.

Conferme, in un’ottica di continuità amministrativa, ma anche persone nuove. Antonio Anfiteatro (attuale presidente del consiglio comunale), Emanuele Borin (vicesindaco e storico collaboratore di Fazio), Rosa Anna Ferrara (assessore ai servizi sociali), Daniele Romano (consigliere), Matteo Testa (assessore al bilancio) e Rosaria Soldati (assessore alla pubblica istruzione e alla cultura) hanno confermato la loro presenza al fianco del sindaco.

Cinque in tutto i volti nuovi, a cominciare dalla più giovane del gruppo, la 19enne Malak El Fatih, studentessa universitaria; Virginia Bagaglio si occupa di analisi di credito per una importante azienda automobilistica; Vittorio Congiustì è un tipografo; Cristian Papa è ingegnere ambientale e campione di canottaggio; Angelo Paronelli è un imprenditore del settore immobiliare; Lorenzo Tirotta lavora come redattore per una testata giornalistica e arriva da cinque anni di esperienza in Comune a Germignaga nelle file della minoranza.

Tre i concetti chiave: favorire la socialità (con particolare riferimento ai luoghi e al primo punto svelato del programma: la riqualificazione dell’ex casa del popolo, da trasformare in una biblioteca aggregativa); migliorare la vivibilità: «Ci sarà un cronoprogramma per risolvere la carenza di parcheggi, dal centro storico al Premaggio», ha annunciato Fazio; e poi c’è il tema della sostenibilità: pannelli fotovoltaici, comunità energetica e tutto quello che gli amministratori possono mettere in campo per affrontare le sfide della transizione ecologica e le insidie dell’emergenza climatica.

Nel quinquennio che sta per concludersi, l’amministrazione comunale ha realizzato opere pubbliche investendo quasi quattro milioni e mezzo di euro. Il semaforo di via Bodmer, la riqualificazione dell’illuminazione pubblica, il rifacimento del campo e del tetto della palestra, dove è stato installato un impianto fotovoltaico, il potenziamento delle sponde del Margorabbia, l’ampliamento del parco giochi inclusivo sono alcuni degli interventi passati in rassegna all’ex Colonia con il supporto delle slide.

«Abbiamo un gruppo coeso e appassionato», il messaggio finale di Fazio, che come tutti gli altri candidati, intervenuti a turno per una breve presentazione, ha infine sottolineato un fondamentale aspetto che si lega ai progetti per il futuro della comunità: «L’importanza di andare a votare».

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127