Laveno Mombello | 19 Novembre 2021

Laveno Mombello, bambini pronti a tornare all’asilo nido di Ponte

La struttura riaprirà lunedì 22 novembre, dopo alcuni lavori di manutenzione. Previsto per domani pomeriggio un incontro con i genitori. Tutte le novità

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo alcuni mesi di chiusura e l’esecuzione di alcuni lavori di adeguamento, è pronto a riaprire lunedì 22 novembre lasilo nido di Laveno Mombello, nella struttura dell’ex scuola dell’infanzia della frazione di Ponte. 

La questione è nata lo scorso agosto, quando l’amministrazione ha deciso di sospendere l’attività della struttura per mancanza di sicurezza e salubrità. “Le criticità del plesso, infatti, erano già state evidenziate da molti anni dall’ufficio tecnico del Comune, ma nonostante ciò nulla era stato fatto dalle precedenti amministrazioni”, avevano commentato dall’amministrazione guidata dal sindaco Luca Santagostino.

E’ toccato quindi alla lista di maggioranza “Civitas” prendere la sofferta, ma improrogabile decisione, con l’obiettivo di garantire ai bambini, alle loro famiglie e agli operatori condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza adeguate.

Non vi è stata in questi mesi però nessuna interruzione del servizio: dato che i lavori di manutenzione non sarebbero terminati prima dell’inizio del nuovo anno scolastico a settembre, l’amministrazione ha messo a disposizione un’alternativa. Le famiglie che avevo iscritto i loro bambini a Laveno, hanno potuto usufruire della struttura dell’asilo Nido della Comunità Valli Montana del Verbano, anch’esso gestito come quello di Laveno dalla Cooperativa Eureka, mentre altri hanno deciso di tenere i bambini a casa in attesa della riapertura della scuola.

La decisione del sindaco ha in questi mesi suscitato molte critiche e proteste, sia dal parte delle famiglie che della minoranza del “Centrosinistra”, in diverse circostanze. La questione è stata dibattuta anche in consiglio comunale, portando ad uno scontro tra maggioranza e minoranza, dove questa ha duramente criticato la decisione di chiusura della struttura e le accuse del sindaco alla precedente amministrazione per la mancata attenzione al problema.

Nonostante ciò, come spiegato dal sindaco Luca Santagostino, grazie ad un concordato di comodato d’uso gratuito con la parrocchia, l’asilo nido è pronto a riaprire ed è già al completo; oltre ai bambini presenti nella struttura di Cuveglio, infatti, ci saranno anche dei nuovi ingressi. La nuova struttura è in grado di accogliere 30 persone compreso il personale scolastico e i bambini saranno divisi nelle tre nuove aule, realizzate nelle scorse settimane.

E’ stato inoltre organizzato sabato 20 novembre alle ore 15.30 un incontro con i genitori per mostrare ed inaugurare la struttura.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127