Cuvio | 13 Novembre 2021

La Valcuviana sfida il Caravate e ricorda Federico: “Sappiamo che sei in cielo a fare il tifo per noi”

Nel match di domani si ricorderà 21enne, che ha militato in entrambe le squadre, scomparso a luglio in un tragico incidente. La toccante lettera di capitan Vigezzi

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Quella di domani, domenica 14 novembre, sarà una partita molto importante per la Valcuviana che, nella giornata di campionato di Seconda Categoria, incontrerà il Caravate.

Un’importanza che non è tale solo dal punto di vista calcistico, ma, soprattutto, da quello della memoria: il match tra il Caravate e la squadra di Cuvio sarà infatti l’occasione per ricordare la recente scomparsa di Federico Calzati, il giovane giocatore rimasto vittima di un grave incidente stradale avvenuto all’inizio di luglio nei pressi dell’incrocio tra la SS 394 e la SP 62, a Rancio Valcuvia, che prima di militare nella società viola aveva indossato anche i colori giallo-verdi degli avversari.

È un grande e incolmabile vuoto, quello lasciato dal 21enne nei cuori di famigliari, amici e compagni (ex compresi) di squadra, che domani disputeranno la loro partita sapendo di avere un tifoso “d’eccezione” che li osserverà dall’alto.

Proprio in vista di questa giornata, il capitano della Valcuviana, Fabio Vigezzi, ha voluto dedicare a Federico una breve ma toccante lettera che riportiamo qui di seguito.

Ciao Fede… Finalmente domenica si gioca la partita alla quale tu tenevi più di tutte, dal nostro approdo in seconda categoria tu non aspettavi altro che questa domenica per poter far vedere a tutti la tua forza in campo! La scorsa stagione il Covid ci aveva fermato e tu non ti sei potuto togliere questa soddisfazione, ora purtroppo per altri motivi tu non potrai giocare questa partita… Noi sappiamo però che tu sei su in cielo a guardarci e a fare il tifo per noi!

Spero che possa essere una bella partita vivace e combattuta, proprio come quelle che piacevano a te. Tante volte abbiamo battagliato insieme nella nostra storica annata della promozione, averti a fianco mi ha sempre dato grande sicurezza perché eri un difensore straordinario.

Noi tutti speriamo in una vittoria per potertela dedicare. L’importante però è che questa partita possa essere un momento in cui tutti, guardando in alto, possano vedere il tuo sorriso. Ci manchi un sacco roccia, la Valcuviana e la curva nord ti pensano sempre.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127