Masciago Primo | 17 Settembre 2021

Strada chiusa tra Cunardo e Grantola, aumentano disagi e ingorghi su provinciale a Ferrera

A chiedere provvedimenti, oltre alle preoccupazioni delle prime cittadine Mandelli e Salardi, è il sindaco di Masciago Primo Marco Magrini: "Più controlli"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Ad oltre due settimane di distanza dall’inizio dei lavori sulla provinciale 43, quella che collega Grantola e il territorio luinese al capoluogo di provincia, come previsto ampiamente dalle due prime cittadine Pinuccia Mandelli, di Cunardo, e Marina Salardi, di Ferrera di Varese, il traffico, gli ingorghi e i disagi sono aumentati a dismisura lungo le altre arterie secondarie che collegano l’alto Varesotto a Varese.

Voglio esprimere la mia più grande solidarietà alle colleghe sindache Pinuccia Mandelli e Marina Salardi – commenta il primo cittadino di Masciago Primo, Marco Magrini -. Io comprendo appieno che è necessario fare queste importanti opere, sui tornanti tra Grantola e Cunardo, ma avrei capito questi disagi se i lavori fossero durati una settimana”.

“L’intero intervento, però, durerà fino a fine ottobre e andare avanti in questo modo è insostenibile. Bisogna prendere provvedimenti, soprattutto per la sicurezza: vada per i bus e per i camion, ma ci sono alcuni mezzi che non possono transitare la SP30 e la SP62, quella del Brinzio”, conclude Magrini.

I disagi, ovviamente, sono aumentati con l’inizio dell’anno scolastico, che ha preso il via lunedì scorso, pochi giorni fa. “Ribadiamo le nostre preoccupazioni, già espresse in una lettera inviata alla Prefettura di Varese lo scorso 4 settembre – dichiarano anche le sindache di Cunardo, Pinuccia Mandelli, e di Ferrera di Varese, Marina Salardi -. Nonostante i divieti e le sanzioni elevate sia a camionisti italiani che stranieri, la situazione è grave”.

Soprattutto nel centro di Ferrera, infatti, la strada è rimasta bloccata a tratti, causando disagi ad automobilisti e cittadini del territorio. “Il problema che ci preoccupa di più è quello legato ai mezzi di soccorso, che potrebbero rimanere imbottigliati nel traffico mentre percorrono la strada”, vanno avanti le prime cittadine.

Invieremo una lettera di sollecito a Prefetto, Questore e Provincia di Varese, affinché ci aiutino e prendano provvedimenti per migliorare la viabilità fino alla fine dei lavori tra Cunardo e Grantola – concludono -. Gli organici delle nostre Polizie locali non ci permettono di effettuare controlli quotidianamente”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127