EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Curiglia con Monteviasco | 1 Settembre 2021

Monteviasco, iniziati i lavori alla funivia: “Spero in una ripartenza entro Natale”

L'annuncio arriva dalla sindaca Nora Sahnane. Si cerca un nuovo gestore, pronti i lavori per l'abbattimento delle barriere architettoniche

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A quasi tre anni dalla tragedia che ha causato la morte di Silvano Dellea, durante un intervento di manutenzione all’impianto di risalita, e dal conseguente blocco della funivia, che collega Ponte di Piero a Monteviasco, finalmente nella giornata di ieri sono iniziati i lavori da parte della ditta Doppelmayr Italia S.r.l., la stessa che ha realizzato l’impianto della funivia di Monteviasco nel 1989.

Si tratta di una ditta di fama mondiale, una tra le prime per quanto riguarda gli impianti a fune, che, dopo l’ok dell’Ufficio speciale trasporti a impianti fissi (USTIF), organo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per progetto e lavori, ieri ha dato il via al controllo delle funi e, nelle prossime settimane, proseguirà nella manutenzione a 360° di tutta la funivia, per risolvere tutte le criticità creatisi negli ultimi tre anni. Ben 287mila euro i fondi stanziati da Regione Lombardia, nell’aprile del 2020.

“Finalmente è arrivato il giorno di inizio dei lavori – commenta la sindaca di Curiglia con Monteviasco, Nora Sahnane -, dopo i moltissimi ostacoli burocratici che si sono succeduti in questi mesi, che ho vissuto personalmente da quando sono diventata sindaco di Curiglia con Monteviasco”.

Una bella notizia, quindi, alla quale si aggiunge uno speranzoso auspicio da parte della prima cittadina. “Spero per Natale e Capodanno di salire a Monteviasco in vettura, anche se preferisco rimanere coi piedi per terra visto il susseguirsi di continui imprevisti in questa vicenda”, continua ancora Sahnane.

Che qualcosa si sia definitivamente sbloccato, però, pare evidente: “Negli scorsi mesi abbiamo avuto contatti con l’agenzia per il TPL del bacino di Como, Lecco e Varese, la quale è al lavoro per trovare il nuovo gestore della funivia. Nelle prossime settimane, invece, partiranno anche i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche, finanziati in parte da Regione Lombardia e in parte dalla Comunità montana Valli del Verbano, presso le stazioni di monte e di valle”.

Insomma, Monteviasco, nonostante le mille difficoltà degli ultimi anni, è pronta a riaccogliere i turisti e tutti gli appassionati di montagna, che hanno a cuore e vogliono conoscere tutti i segreti di questo straordinario borgo incantato nella pietra.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127