EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 10 Maggio 2021

Luino, Pellicini: “L’ospedale si è svuotato, il sindaco convochi il direttore Bonelli”

L'ex sindaco "Situazione intollerabile. L'ASST dei Sette Laghi ha affrontato l'emergenza in modo egregio, ma la conseguenza non può essere la morte dell'ospedale"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Sull’ospedale abbiamo combattuto per anni battaglie importanti, confrontandoci a muso duro con l’azienda ospedaliera di Varese e riuscendo ad ottenere risultati storici come l’accorpamento a Luino dei reparti di ortopedia degli ospedali del Verbano”.

A dirlo è questa mattina, dopo le dure critiche del capogruppo di “Azione civica per Luino e frazioni”, l’avvocato Furio Artoni, l’ex sindaco Andrea Pellicini, nonché consigliere comunale e coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, che affronta il tema della situazione e delle criticità presenti all’interno del nosocomio lacustre.

“Fino all’emergenza Covid, nonostante mille difficoltà, abbiamo tenuto – prosegue Pellicini -, ma il Covid ha determinato uno stravolgimento delle attività ospedaliere con molti medici ed infermieri dislocati a fronteggiare la pandemia in appositi reparti anche presso altri centri”.

Il risultato è stato lo svuotamento dell’ospedale negli ultimi mesi. Oggi la situazione è intollerabile – incalza ancora l’ex sindaco -. L’azienda ospedaliera dei Sette Laghi ha affrontato in modo egregio l’emergenza Covid, ma la conseguenza non può essere la morte dell’ospedale di Luino. E’ un fallimento dell’attuale gestione aziendale il fatto che alcuni medici storici del nostro nosocomio vadano a lavorare altrove, lasciando anche la professione ospedaliera. Evidentemente non sono stati motivati, né aiutati nel loro lavoro.

Come ho già affermato nell’ultimo consiglio comunale, è urgente che il sindaco (Enrico Bianchi, ndr) inviti in commissione il direttore Bonelli. In passato, i vari direttori dell’azienda, da Bergamaschi a Bravi, sono sempre venuti a Luino per un confronto con gli organi dell’amministrazione comunale. Penso davvero che vi sia l’urgenza di invitare al più presto gli attuali vertici dell’azienda, al fine di comprendere se vi sia la reale volontà di investire e tutelare l’ospedale di Luino e le popolazioni che vi fanno riferimento”.

Quella di questa sera, alle 19.30, sarà con tutta probabilità una seduta di consiglio comunale fiume, durante la quale proprio il consigliere Artoni presenterà una mozione sul futuro dell’ospedale di Luino.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127