EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 30 Aprile 2021

Luino, “Sei una poco di buono”: donna denuncia l’ex compagno per gli insulti in chat

Presso il Giudice di pace, una 56enne ha raccontato il declino della relazione parlando del peso dei giudizi negativi sul suo conto circolati tra amici e colleghi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Le conseguenze di una relazione finita male tra una donna luinese di cinquantasei anni e l’ormai ex compagno, sono sfociate in una denuncia per diffamazione presentata dalla donna, comparsa ieri in udienza presso il Giudice di pace della città lacustre.

Qui la persona offesa ha raccontato il declino di un rapporto diventato nocivo proprio nel momento in cui la donna pensava di aver chiarito la propria volontà di sottrarsi a quella frequentazione, iniziata nell’inverno del 2018, proseguita per tutto l’anno seguente e per buona parte del 2020. Dopo il lockdown, la rottura. E l’inizio dei problemi.

“Ha cominciato a mandare messaggi alle mie amiche, chiedendo loro di fare qualcosa per convincermi a ripensarci – ha spiegato la donna in aula – ma poi la situazione è degenerata e un giorno sul telefono di uno dei miei figli e arrivato un suo messaggio in cui venivo descritta come una poco di buono, una approfittatrice”.

I messaggi vengono fatti oggetto di una querela presentata alla polizia ma l’accanimento dell’ex fidanzato, stando al racconto della donna, non si sarebbe fermato a quelle circostanze. Le frasi ingiuriose sul suo conto sarebbero state pronunciate anche all’attenzione degli amici e dei conoscenti dell’uomo, nonché delle colleghe di lavoro della donna.

In aula, inoltre, è stata chiamata a testimoniare la cognata della cinquantaseienne che ha letto un messaggio estrapolato da una chat con l’uomo, il quale in questo ulteriore caso metteva in guardia lei, molto amica della donna, rispetto alla presunta predisposizione della parente ad instaurare rapporti di convenienza: “Diffida di lei, io sono stato sfruttato”.

Acquisiti gli screenshot delle chat, il giudice Davide Alvigini ha sospeso il dibattimento, rinviandolo a giugno per l’esame dell’imputato e l’escussione dei testimoni della difesa.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127