EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 24 Gennaio 2021

Ticino, aggressione in stazione: tre giovani fermati per tentato omicidio

La vittima del pestaggio, avvenuto ieri a Lugano, è un 35enne, ricoverato per gravi ferite ad un occhio. Indagini su due adolescenti italiani e un 19enne svizzero

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sono un sedicenne, un diciassettenne e un diciannovenne (i primi due cittadini italiani, il terzo un ragazzo ticinese) i tre giovani accusati di aver preso parte ad un violento pestaggio ai danni di un trentacinquenne svizzero, avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Lugano.

L’uomo si trovava nei pressi della stazione ferroviaria quando è stato aggredito. Ha riportato serie ferite ad un occhio che hanno reso necessario il ricovero in ospedale.

I tre ragazzi, dopo l’identificazione avvenuta mediante gli accertamenti compiuti dalla polizia cantonale, sono stati sottoposti a fermo.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di tentato omicidio intenzionale, lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla legge federale sugli stupefacenti. Il lavoro degli inquirenti prosegue per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127