Lombardia | 16 Dicembre 2020

Lombardia, “In pensione 1802 medici di base. Assumerne nuovi per garantire un welfare di comunità”

Lo chiede Samuele Astuti (Pd) con forza a Regione, considerando l'emergenza sanitaria che stiamo vivendo per garantire assistenza e cura dei cittadini

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

A chiederlo, con un ordine del giorno collegato al bilancio, che è in discussione in questi giorni  a palazzo Pirelli, è il consigliere regionale del Pd, Samuele Astuti.

Il consigliere ha dichiarato: “Tra il 2018 e il 2022 in Lombardia  stanno andando in pensione 1802 medici di base. Ad aggi i posti vacanti sono 552.  In queste condizioni, come ha messo purtroppo in evidenza l’emergenza sanitaria generata dalla pandemia da coronavirus, non è possibile garantire un welfare di comunità, indispensabile per garantire l’assistenza e la cura dei cittadini.

E prosegue: “Per questo chiediamo alla Regione di stanziare le risorse necessarie affinché le Ats possano assumere medici di base, figure centrali per  garantire un welfare di comunità costruendo una rete di poliambulatori pubblico”.

Qualche giorno fa il consigliere Samuele Astuti si era espresso anche sulla gestione delle assegnazioni delle dosi del vaccino antinfluenzale da parte della giunta Fontana.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127