EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lombardia | 9 Dicembre 2020

Vaccini antinfluenzali: ”Fallimento conclamato. La giunta Fontana ammetta le proprie colpe”

Astuti (Pd): “50mila dosi per metà dicembre e 500mila forse per metà gennaio. Tredicesima gara d’urgenza aggiudicata a una società nata lo scorso giugno”

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Con l’ultima gara, Regione Lombardia trova 50mila vaccini antinfluenzali per metà dicembre e 500mila, forse, per metà gennaio. Il fallimento è conclamato”, dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico Samuele Astuti.

“Il 30 novembre scorso Aria, la centrale d’acquisti di Regione Lombardia, ha indetto la tredicesima gara d’urgenza per recuperare le 700mila dosi mancanti, a detta dello stesso direttore generale della Sanità, Marco Trivelli. La gara, del valore di 9 milioni di euro, è stata aggiudicata il 7 dicembre scorso a Solstar, unico operatore dei tre partecipanti ad avere almeno l’autorizzazione alla vendita dei farmaci da banco”, spiega il consigliere.

“Solstar – continua Astuti- con sede a Roma, è una società costituita il 4 giugno scorso, che ha iniziato la sua attività il 5 agosto. Ha un sito internet ‘in costruzione’ e un capitale sociale di 10mila euro. Dopo tutte le toppe che ha preso Regione Lombardia, avrei auspicato l’affidamento di questo approvvigionamento a una società solida, di esperienza, e capace di gestire una commessa da 9 milioni di euro”.

“Il risultato è che ai cittadini lombardi arriveranno solo 50mila dosi entro metà dicembre e 500mila entro il 15 gennaio prossimo. In sostanza – conclude il consigliere dem – la campagna antinfluenzale della Regione è un fallimento conclamato. Tanto evidente quanto innegabile. È tempo che la giunta Fontana ammetta le sue colpe e prenda atto del proprio fallimento”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127