EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 8 Dicembre 2020

Neve e disagi, “Sindaci in prima linea, amministrazione provinciale in pantofole”

Ad intervenire, dopo la violenta perturbazione che ha colpito tutto il territorio, è il gruppo "Civici e Democratici", che siede a Villa Recalcati

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Superata, per ora, l’emergenza neve, continuano le comprensibili lamentele dei cittadini che chiedono conto dei disagi alla viabilità registrati durante il week end scorso“. Ad affermarlo è il Gruppo Consiliare Provinciale “Civici e Democratici”.

Chi non si sottrae al proprio ruolo di riferimento per i cittadini sono i Sindaci, in prima linea durante questa emergenza, che ha evidenziato delle falle nel sistema di intervento in capo a Comuni e Provincia – spiegano -. Proprio in alcune strade provinciali si sono verificati i maggiori disservizi, tra l’altro anche questi imputati dall’opinione pubblica ai Comuni. Nulla a cui i Sindaci non siano abituati, tanto che tutti i Comuni sono già al lavoro per individuare gli spunti di miglioramento del servizio di spalatura in prospettiva futura.

Tuttavia, riteniamo imbarazzante il silenzio dell’Amministrazione Provinciale – vanno avanti -. Di più, un consigliere provinciale, Simone Longhini, in queste ore ha tentato di strumentalizzare la vicenda per meri fini elettorali, cavalcando la rabbia dei cittadini e addossando, nella fattispecie, al Comune e al Sindaco di Varese ogni responsabilità gestionale”.

“Un comportamento deprecabile, visto anche il ruolo di coordinamento territoriale che la Provincia detiene e di supporto nei confronti dei Comuni”, concludono.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127