EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Società | 26 Ottobre 2020

La figura del medico competente aziendale

Potrebbe essere utile affidarsi a Gruppo Maurizi, per avere a disposizione i nomi di medici in linea con quelli che sono i requisiti richiesti dalla normativa in vigore

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La sicurezza aziendale è fondamentale. L’incolumità dei lavoratori deve essere tutelata in ogni modo ed è il datore di lavoro che deve pensare a tutto il sistema di protezioni e tutele da mettere in atto.

Esiste, a dire il vero, una normativa in materia. Nello specifico si parla di un Decreto Legislativo, in n. 81/08, che sancisce in maniera chiara quelle che sono le competenze e gli obblighi del datore in tal senso.

Il primo obbligo è quello di nominare il medico competente in azienda. Si tratta di quello che un tempo veniva chiamato medico del lavoro e anche se il nome è cambiato il ruolo è sempre medesimo: garantire l’incolumità dei dipendenti e fare prevenzione.

Il titolare dell’azienda sarà quindi obbligato a eseguire la nomina medico competente. Una scelta che potrebbe apparire non semplice ed è per questo che è utile affidarsi a Gruppo Maurizi così da avere a disposizione i nomi di medici in linea con quelli che sono i requisiti richiesti dalla normativa in vigore.

Grazie a una puntuale consulenza sarà possibile avere le idee chiare e individuare un professionista serio e affidabile. Ricordiamo che il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ha stilato una lista ed è in questa che si deve trovare il medico competente per la propria azienda.

Il ruolo in azienda del medico competente

Impossibile non individuare immediatamente quali sono i vantaggi di avere un buon medico competente a propria disposizione. Si tratta di una figura che ha il compito di tutelare la salute del lavoratore.

Il suo intervento viene richiesto sia prima dell’assunzione del dipendente stesso che alla fine del rapporto lavorativo. Non solo. Si dovranno fare delle visite mediche periodiche e il medico sarà chiamato a intervenire in determinati casi come specificato dal Dlgs 81/08.

Quest’ultimo dovrà creare e custodire una cartella medica per ciascun lavoratore, che dovrà essere costantemente aggiornata per monitorare lo stato di salute e l’incolumità di quest’ultimo.

Il medico competente, inoltre, dovrà inoltre andare a valutare l’ambiente lavorativo e la sua salubrità, così da fare in modo che sia tutto in regola e non ci siano rischi e pericoli per i dipendenti chiamati a lavorare talvolta in condizioni pericolose.

Si tratta di un tema che va affrontato con serietà e rispettando gli obblighi di legge, anche perché si parla di doveri che prevedono delle sanzioni sia pecuniarie che penali se violati.

Argomenti: ,

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127