EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 5 Ottobre 2020

Luino, “Porre la targa per l’intitolazione del Parco a Lago a Norma Cossetto”

Nello scorso inverno la giunta comunale aveva deliberato l'intitolazione, ma il Covid aveva bloccato la cerimonia ufficiale. L'appello di Pellicini a Bianchi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nel giorno della morte di Norma Cossetto, stuprata e poi infoibata dai partigiani comunisti slavi, ricordo che la Giunta Comunale di Luino, nel gennaio scorso, su proposta dell’assessore Caterina Franzetti, ha deliberato  l’intitolazione del Parco a Lago proprio a Norma, uccisa solo perché italiana”.

Torna ad intervenire l’ex sindaco di Luino ed attuale consigliere di minoranza, Andrea Pellicini, in riferimento alla proposta lanciata nello scorso gennaio dalla sua amministrazione, bloccata dalla pandemia. “Soltanto a causa delle problematiche connesse al Covid 19 – prosegue Pellicini -, non si riuscì poi ad organizzare una cerimonia pubblica per l’intitolazione del parco”.

“Avanzo, quindi, la proposta al sindaco Enrico Bianchi di prevedere la posa della targa commemorativa per il 25 novembre prossimo in occasione della giornata contro la violenza sulle donne – conclude Pellicini -. Personalmente ritengo che non vi sia modo migliore per dare un senso a questa importante ricorrenza, da sempre onorata dal Comune di Luino per il suo profondo valore educativo”.

Il 9 dicembre 2005 il Presidente della Repubblica aveva conferito a Norma Cossetto la medaglia d’oro al valore civile. Lentamente viene riconosciuta questa triste pagina, mentre sabato 5 ottobre 2019, in oltre 100 città italiane e straniere, si è svolta la manifestazione denominata “Una Rosa per Norma Cossetto”, un progetto che è stato presentato alla sala stampa della Camera dei Deputati. Ogni Comune ha scelto di deporre una rosa in un luogo simbolico per ricordare la toccante esperienza della giovane. Proprio questa meritoria iniziativa, infatti, ha indotto Caterina Franzetti e le colleghe della maggioranza a scegliere un luogo naturale, uno spazio di incontro e di vita in contrapposizione all’odio e alla violenza.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127