Luino | 5 Ottobre 2020

Luino, assembramenti di giovani in alcuni locali del centro. L’appello del sindaco Bianchi

Il primo cittadino: "Sono arrivate in Comune diverse segnalazioni, ricordo a tutti le misure. Vorrei fare appello al senso di responsabilità di tutti noi"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Dopo alcune segnalazioni arrivate dai cittadini circa la mancata osservazione delle direttive per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus COVID 19, intervengo ricordando a tutti i cittadini quelle che sono le regole da rispettare“. Parla così il sindaco di Luino, Enrico Bianchi, che oggi lancia un appello alla popolazione, soprattutto ai più giovani, per gli assembramenti in alcuni locali del paese lacustre durante le ore notturne nello scorso weekend.

“Con l’ordinanza n°604 del 10/09/2020 – spiega il neo primo cittadino -, Regione Lombardia ricorda che è fatto obbligo di usare la mascherina a copertura di naso e bocca nei luoghi chiusi accessibili al pubblico. Tale obbligo si applica anche all’aperto in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro tra soggetti che non siano membri dello stesso gruppo familiare oppure conviventi”.

“Con l’ordinanza del 16/08/2020 – afferma ancora il sindaco Bianchi – il Ministero della Salute rende obbligatorio dalle ore 18.00 alle.ore 06.00 sull’intero territorio nazionale l’utilizzo di protezioni delle vie respiratorie anche negli spazi all’aperto ove, per caratteristiche fisiche, sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea”.

“Oltre che ricordare la normativa vigente, vorrei fare appello al senso di responsabilità di tutti noi. Senso di responsabilità che ci ha permesso di superare i drammatici mesi di marzo e aprile, e che, mi auguro possa guidare anche le nostre azioni oggi e domani. Ricordo che la mancata osservazione delle norme di cui sopra comporta sanzioni”, conclude Bianchi.

Nelle scorse ore, sui social network, sono comparse alcune fotografie che, testimoniando la presenza di alcuni assembramenti, hanno indignato l’intera comunità non solo per richiamare il senso civico di tutti, ma anche per chiedere più controlli e prevenzione sul territorio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127