EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cugliate Fabiasco | 27 Settembre 2020

Cugliate, Protezione civile: aspiranti volontari a 14 anni

Sette giovanissimi si avvicinano al gruppo locale dopo averne ammirato il lavoro durante il lockdown. La richiesta formalizzata tramite una lettera al sindaco

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Giuseppe, Silvia, Mia, Martina, Saverio, Stefania e Francesca sono i sette giovanissimi di Cugliate Fabiasco che nei giorni scorsi hanno visto finalmente realizzato il desiderio di schierarsi al fianco della comunità e iniziare ad occuparsi, a piccoli passi, del bene e dell’interesse collettivo. Partendo dalla sicurezza dei compaesani.

La loro attività, riconosciuta formalmente attraverso una lettera che i ragazzi – tutti quattordicenni – hanno inoltrato al sindaco Angelo Filippini, si svolgerà a contatto con il gruppo locale di Protezione civile, attualmente composto da venticinque membri e reduce da un periodo particolarmente complesso, quello dell’emergenza pandemica, che in tutte le realtà dell’alto Varesotto è stato affrontato da squadre di volontari schierate in prima linea per la distribuzione dei dispositivi di protezione, dei medicinali e delle scorte alimentari per tutte le persone impossibilitate a muoversi dal proprio domicilio in tempo di lockdown.

Un servizio di vitale importanza, recepito ovunque come tale e in grado di toccare la sensibilità di molti, nei mesi dell’isolamento, risvegliando in loro la consapevolezza di quanto sia necessario, in un mondo come quello attuale, dove tutto scorre a gran velocità, fermarsi per volgere lo sguardo verso i più bisognosi, sacrificando tempo ed energie per il prossimo.

Concetti che, tradotti sul piano pratico in una situazione di assoluta criticità come quella dettata dal Covid, hanno catturato l’attenzione anche dei sette adolescenti di Cugliate, alcuni dei quali già a maggio avevano inviato in Comune una lettera densa di ammirazione e di gratitudine per il lavoro svolto dalla Protezione civile, e dello stupore condiviso con gli amministratori per aver individuato un modello da cui trarre ispirazione, una strada da seguire.

Strada che ora i giovani potranno a tutti gli effetti percorrere, muovendo i primi passi accanto agli adulti del gruppo, per testare “sul campo” i compiti e le responsabilità di un volontario.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127