EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Porto Ceresio | 31 Luglio 2020

Porto Ceresio, ritrovato senza vita il 47enne scomparso nelle acque del lago

Si è conclusa tragicamente la ricerca dell'uomo scomparso nel pomeriggio dopo essersi tuffato nei pressi di via Lungolago. Individuato a 10 metri di profondità

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Aggiornamento ore 21.30:

L’uomo è stato recuperato privo di vita dai sommozzatori dei vigili del fuoco a circa 10 metri di profondità.

Un uomo di 47 anni oggi pomeriggio, venerdì 31 luglio, intorno alle 18, si è tuffato nelle acque del lago di Lugano, nei pressi di via Lungolago Alessandro Vanni a Porto Ceresio, e non è più riemerso in superficie.

Non si conosce la dinamica di quanto avvenuto, ma a lanciare l’allarme sono stati alcuni testimoni presenti in riva al lago, che lo hanno visto inabissarsi mentre faceva il bagno.

Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco del comando provinciale di Varese, con gli specialisti del soccorso acquatico e un battello pneumatico, gli aerosoccorritori del reparto volo Lombardia a bordo del “Drago 84”, i sommozzatori del nucleo di Milano e gli operatori della Guardia di Finanza.

Insieme a loro anche alcuni agenti del Settore Polizia di Frontiera di Luino, che stavano effettuando consueti controlli sul territorio. Spetterà loro ricostruire l’accaduto dopo aver raccolto testimonianze ed elementi utili. (Foto di repertorio)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127