Brinzio | 29 Giugno 2020

Brinzio, assembramenti dei ciclisti in centro: il sindaco chiude la fontanella

Il luogo è da sempre punto di ristoro e d'incontro per gli appassionati del territorio, ma in questo periodo rappresenta un pericolo. Tanti gli episodi oltre i limiti

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Nel periodo di emergenza qual è questo per il Covid-19, ci sono delle regole precise che anche gli sportivi come voi sono tenuti ad osservare: niente assembramenti e mantenimento delle distanze di sicurezza”.

Con queste parole il sindaco di Brinzio, Roberto Piccinelli, si è appellato al buonsenso dei ciclisti che ogni giorno percorrono i tornanti che dal fondovalle conducono al piccolo borgo, dove le due fontanelle presenti sono di fatto una tappa fissa per la sosta.

Decine i ciclisti che ogni giorno si radunano in via Maria Piccinelli e in via Roma, le località in cui trovare ristoro grazie all’acqua fresca delle fontanelle, ora che l’attività amatoriale degli appassionati della bicicletta è ripresa a pieno regime.

Da alcune settimane pare che le norme anti assembramento nei due luoghi sopra citati siano però venute meno. Da qui il richiamo del primo cittadino, che per evitare ulteriori rischi ha inoltre deciso, a malincuore, di chiudere momentaneamente la fontanella di via Roma, situata accanto alla cappelletta del paese.

E’ ancora piena emergenza, nonostante l’ottimismo per i dati sul contagio e l’inizio della bella stagione. Il provvedimento del sindaco di Brinzio dovrebbe servire a ricordarlo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127