Castelveccana | 21 Giugno 2020

Nuovo blitz alle Fornaci di Caldè, allontanati un centinaio di avventori

Dopo l'intervento dei carabinieri di Castelveccana di lunedì scorso, che hanno denunciato 21 ragazzini, chiuso nuovamente il cancello di entrata alla località

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Dopo l’intervento dei Carabinieri dello scorso lunedì, quando hanno denunciato per occupazione di suolo privato ventuno ragazzi che nel fine settimana avevano bivaccato con tende e sacchi a pelo alle Fornaci di Caldè, nuovo blitz delle forze dell’ordine nella giornata di oggi, domenica 21 giugno.

Ad effettuarlo sono stati gli agenti della Polizia Locale di Castelveccana e i carabinieri della locale stazione di Castelveccana, dopo che ignoti hanno nuovamente tagliato la catena che chiude il cancello. Dopo l’operazione sono stati fatti allontanare dalla località turistica, di proprietà della società romana Santa Veronica srl, un centinaio di avventori.

Plauso da parte del sindaco, Luciano Pezza, agli agenti ed ai militi per il loro intervento nonché al Comandante della Stazione Carabinieri, luogotenente Alfonso Benincasa, per la sensibilità al problema e la prontezza di intervento.

La Polizia Locale ha quindi provveduto a chiudere con un nuovo lucchetto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127