EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lavena Ponte Tresa | 10 Giugno 2020

Lavena Ponte Tresa, “MAD 21037 – Muri Artistici Diffusi” riparte nel segno dell’arte e della rinascita

Nuove date per il progetto che coinvolge i giovani attraverso la street art. La presidente dell'associazione Wg.Art: "Vogliamo guardare al futuro con occhi positivi"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

MAD 21037 – Muri Artistici Diffusi, l’iniziativa promossa dal Comune di Lavena Ponte Tresa in collaborazione con l’Associazione Wg.Art è pronta a ripartire con ancora più energia dopo la pausa forzata dovuta all’emergenza coronavirus.

Sono stati infatti riprogrammati gli incontri con gli artisti e la realizzazione delle opere di street art previsti nell’interessante progetto che ha come scopo il coinvolgimento dei giovani nella vita sociale e la prevenzione del disagio giovanile.

Il lavoro degli artisti ricomincia a partire dalla situazione che tutto il mondo si è trovato ad affrontare in questo periodo difficile dal quale sono emersi molti spunti di riflessione e tantissime domande. Il desiderio principale è quello di focalizzarsi sulla voglia di ripartire nella giusta direzione, con la consapevolezza che la realtà è profondamente mutata rispetto a quella di pochi mesi fa.

In questo senso l’arte dimostra ancora una volta di avere un ruolo fondamentale nel risvegliare emozioni e sentimenti e nel trovare chiavi di lettura del periodo storico attuale attraverso le espressioni più diverse, con uno sguardo sempre proiettato verso il futuro.

“I nostri ragazzi molto spesso criticati da una società che fatica a trovare loro ruoli e spazi, meritano obiettivi e motivazioni forti. Soprattutto in questo periodo di grosso disagio hanno bisogno del nostro sostegno e non di essere allontanati”, afferma Valentina Boniotto, Assessore alla Cultura di Lavena Ponte Tresa. “Abbiamo quindi deciso di riprendere subito il progetto Mad che avvicina i giovani all’arte e alla riflessione”.

“Da più parti si sente dire che nulla sarà più come prima e, così, anche il nostro progetto vuole riorganizzarsi e mutare” spiega Ilena Moretti, Presidente di Wg.Art. L’iniziativa diventerà quindi un’occasione che consentirà di impostare nuove progettualità e nuove visioni: “Per questo vogliamo guardare al futuro con occhi positivi e convogliare le nostre risorse artistiche per accrescere la speranza e la fiducia nel domani”.

Gli artisti coinvolti nel progetto MAD 21037 hanno quindi rivisto il progetto del lavoro per il Comune di Lavena Ponte Tresa proprio in questa nuova direzione. Dal momento che le loro opere andranno a collocarsi in spazi pubblici che per mesi sono rimasti privi della presenza di macchine e persone, la strada può in tal modo acquistare un valore ancora più simbolico, trasformandosi in veicolo di unione e comunicazione. L’arte della rinascita vuole partire proprio da qui.

Sea Creative, Sten e Stuer e Gep Caserta lavoreranno nella cittadina lacustre tra giugno e luglio, in attesa del grande evento “Hall of Fame”, che è stato rimandato a fine estate, durante il quale verrà realizzata un’opera sul muro della passeggiata del lungolago.

I prossimi appuntamenti, che si svolgeranno tutti a partire dalle ore 10.00, sono previsti per:
25-26 giugno: Sea Creative, via Pezzalunga presso la scuola Primaria Alessandro Manzoni
2-3 luglio: Gep Caserta, via Zanzi nell’area limitrofa al Centro Anziani e alla Piscina Comunale
9-10 luglio: Sten e Stuer, via Rapetti presso il Centro Sportivo Comunale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127