Luino | 28 Maggio 2020

Coronavirus, fase 2: l’Associazione Nazionale Carabinieri di Luino torna in servizio al mercato

Prosegue l'attività avviata nel 2019 in collaborazione con il Comune. Nella giornata di ieri controlli anche da parte dei militari della Compagnia di Luino

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Con la ripresa del mercato, prima in forma ridotta e poi col ritorno lungo le vie del centro di Luino, ha preso nuovamente il via anche l’attività di vigilanza da parte dell’Associazione Nazionale Carabinieri della sezione “C.re Ticli Roberto”, avviata già lo scorso anno tramite una convenzione con il Comune.

L’impegno dei volontari, in realtà, non si è fermato nemmeno durante gli scorsi mesi: nella prima fase dell’emergenza coronavirus, infatti, i membri dell’Associazione hanno supportato la cittadinanza insieme alla Protezione Civile di Luino, concentrando la propria attenzione su alcune zone chiave della città e sensibilizzando le persone all’uso corretto dei dispositivi di protezione individuale e al rispetto della distanza interpersonale; in seguito, a partire dal mese di maggio, si sono dedicati al servizio presso il punto tamponi drive-in istituito nell’area ex Visnova, sempre in sinergia con Protezione Civile e Polizia Locale.

Nel corso dei primi mercoledì di riapertura del mercato, i carabinieri in congedo e i soci simpatizzanti, organizzati come sempre in turni da 2-4 persone l’uno, hanno effettuato la loro sorveglianza all’interno dell’area ex Varesine. Durante la giornata di ieri, invece, oltre a supervisionare le vie occupate dai banchi, hanno presidiato anche alcuni dei varchi predisposti dall’ordinanza comunale, fornendo in questo modo il proprio ausilio al personale di Polizia Locale, Protezione Civile e vigilanza privata dislocato in altre zone.

Non sembrano essere state riscontrate particolari criticità nel corso delle giornate, fatta eccezione per qualche risposta poco garbata da parte di alcuni individui sollecitati all’uso corretto delle mascherine. Per la maggior parte del tempo i volontari si sono limitati a fornire indicazioni ai passanti, aiutandoli perlopiù a capire dove fossero situati gli accessi e le uscite dall’area del mercato.

Presenti fra le bancarelle e sul perimetro esterno anche alcune pattuglie dei Carabinieri della Compagnia di Luino. Anche loro all’opera con controlli sul rispetto delle norme anti-coronavirus da parte delle persone presenti all’interno degli spazi, non hanno rilevato particolari problemi o infrazioni.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127