Milano | 11 Maggio 2020

Coronavirus, da Regione Lombardia: “Istituire nuclei anti assembramento operativi h24”

L'assessore regionale ha scritto ai prefetti e ai sindaci dei Comuni più popolosi, chiedendo l'istituzione di nuclei formati da Polizia locale e Forze dell'ordine

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha scritto ai prefetti delle 12 province lombarde, ai sindaci dei Comuni capoluogo di provincia ed a quelli più popolosi, chiedendo l’istituzione di nuclei anti assembramento misti formati da agenti di Polizia locale e Forze dell’ordine.

De Corato specifica “possibilmente h24 e di pronto intervento per impedire sul nascere ogni tipologia di assembramento e soprattutto di condotte in violazioni delle norme emanate e tutt’ora in vigore”.

“È già operativo – ha ricordato l’assessore – tra Regione Lombardia e gli enti locali con le realtà organizzative più strutturate di polizia locale del territorio lombardo un accordo di collaborazione denominato ‘SMART 2020 Emergenza Covid-9‘ attraverso il quale finanziamo il lavoro straordinario dei vigili urbani sino a maggio 2020″.

De Corato ha infine auspicato l’intervento dei prefetti affinché valutino la proposta “da approfondire nei Comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica per trovare immediate soluzioni alle problematiche”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127