Roma | 9 Marzo 2020

Coronavirus e frontalieri, “Incertezze risolte, utilizzare dove possibile lo smartworking”

Il deputato Cinque Stelle Invidia ha interloquito con il ministero degli Esteri per rispondere ai dubbi dei lavoratori. "Continuiamo a impegnarci per la provincia"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Utilizzare il più possibile lo smartworking“, è questo il consiglio rivolto alle aziende e ai cittadini dal deputato del Movimento Cinque Stelle, Niccolò Invidia, impegnato in queste ore, insieme al collega Giovanni Currò, nel confronto con numerose associazioni e lavoratori frontalieri che chiedono chiarimenti in merito alle conseguenze sulla quotidianità del decreto firmato ieri dal premier Giuseppe Conte, con il quale la Lombardia è stata inserita nelle cosiddette aree a contenimento rafforzato, limitate dal punto di vista della circolazione e delle possibilità di movimento, dentro e fuori i relativi confini.

“Ci teniamo a chiarire che l’attività lavorativa di coloro che devono necessariamente recarsi a lavoro oltre confine, non è inibita – ha sottolineato Invidia -. Ieri sera c’è stata un’interlocuzione costante con il personale del ministero degli Esteri, che ringrazio, sul problema dell’interpretazione del dpcm. Il testo finale pubblicato nella notte mostra una posizione chiara per quanto riguarda le esigenze di lavoro, che dunque si estendono anche ai frontalieri. L’incertezza iniziale è quindi attualmente risolta“.

Ulteriori e importanti notizie sulla questione frontalieri sono attese nelle prossime ore, mentre nella mattinata di oggi, come abbiamo riportato, i lavoratori che hanno varcato il confine, passando dalle dogane del territorio, non hanno riscontrato particolari disagi né code.

Bene che il testo finale sia più chiaro – ha affermato ancora il deputato Invidia – permetterà ai lavoratori di confine e ai datori di lavoro di prendere una scelta ordinata. Proseguiamo a lavorare in costante contatto con tutti i ministeri per ogni necessità della provincia“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127