Lavena Ponte Tresa | 4 Febbraio 2020

Un 2019 scintillante: a Lavena Ponte Tresa i festeggiamenti della Canottieri Luino

Durante la cena sociale dell'organizzazione luinese il presidente Luigi Manzo ha ripercorso risultati e attività che hanno caratterizzato l'anno appena trascorso

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Lo scorso sabato sera, presso la sala polivalente comunale di via Colombo di Lavena Ponte Tresa, si è svolta la cena sociale della Canottieri Luino per festeggiare i successi del 2019.

Il presidente Luigi Manzo ha ripercorso risultati e attività che hanno caratterizzato il 2019 e i suoi 206 tesserati così suddivisi: 124 Under 18, 19 Over 18 e 63 tra Amatori e Fitness. Un anno intenso, con 282 equipaggi in acqua (ben 183 Allievi/Cadetti)  nell’arco di tutte le manifestazioni del calendario capaci di conquistare 121 medaglie: 32 ori, 35 argenti e 54 bronzi.

Grande successo per il progetto “Remare a Scuola” con 797 partecipanti alla fase di istituto, 162 al primo campionato interscolastico indoor. Fiore all’occhiello l’oro e l’argento conquistati dall’istituto “B. Luini” di Luino alla fase regionale in barca di Monate.

Introdotto dal conduttore Luca Broggini, Manzo ha anche snocciolato i numeri della prima edizione del Rowing Summer Camp-Educamp, in collaborazione con il Coni e con il patrocinio del Comune di Luino, dedicato a bambini e ragazzi di età tra i 5 e i 14 anni. Ben 363 iscritti nelle 12 settimane di iniziativa.  Master, Coastal, Palio in Divisa e , naturalmente, grande attenzione alla promozione turistica del territorio.

Successo per i  “tour remieri” sul Lago Maggiore e sui grandi laghi lombardi, svoltisi su più giornate, e rivolti a turisti italiani e stranieri con l’obiettivo di mostrare le bellezze naturalistiche in particolare del nostro lago. La Canottieri Luino, nel 2019, ha ospitato 121 vogatori (12 nazioni) all’interno del proprio centro remiero.

La cena sociale è stata l’occasione per premiare atleti (con una nuova maglietta da regata) e allenatori (con una polo) sotto gli occhi delle tante autorità intervenute: Massimo Mastromarino  (Sindaco del Comune di Lavena Ponte Tresa), Emanuele Monti (Consigliere Regione Lombardia), Giovanna Ballinari (Consigliere della Provincia Varese),
Valentina Boniotto (Assessore del Comune di Lavena Ponte Tresa), Alessandra Miglio (Assessore del Comune di Luino), Gianluca Dalfino (Vice Questore Polizia di Stato di Luino),
Fabrizio Quaglino (Presidente FIC Lombardia), Pierfrancesco Buchi (Presidente Croce Rossa Italiana Luino) e Laura Perdomi, professoressa delle Scuole di Marchirolo (progetto Remare a Scuola). Da parte di tutte l’autorità, l’apprezzamento per l’operato al servizio di tante famiglie del territorio.

Il Direttore Tecnico della Canottieri Luino ha inoltre presentato agli ospiti il suo libro “Renato Gaeta – L’altra Medaglia”, il cui ricavato è devoluto alla Lega del Filo d’Oro, e la serata è stata poi l’occasione per festeggiare la Stella d’Argento CONI recentemente conferita  alla Canottieri Luino.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127