EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cittiglio | 10 Gennaio 2020

Cittiglio, peluche regalati ai bambini della pediatria grazie alla Pallacanestro Luino

La società ha fatto visita lunedì al reparto per consegnare i pupazzi raccolti con il "Teddy Bear Toss" natalizio. Minetti: "Esperienza e valori da diffondere"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Lunedì scorso, una folta delegazione della Pallacanestro Verbano Luino, guidata dal presidente Matteo Minetti e composta da alcuni dirigenti oltre che da buona parte dei giocatori della prima squadra, ha avuto il piacere di portare a conclusione l’operazione “Teddy Bear Toss”, con la consegna al reparto di pediatria dell’ospedale di Cittiglio di ben sei sacchi di peluche, raccolti in occasione dell’ultima partita casalinga del 2019.

Accolti dal responsabile del reparto, il dottor Carlo Baldioli, dalla caposala Franca Porrini e da tutto il personale presente, comprese le volontarie dell’associazione Il Ponte del Sorriso, i ragazzi della PVL hanno visitato il reparto, apprezzandone organizzazione, pulizia ma soprattutto la vivacità di colori e disegni sulle pareti, rappresentazione di quanta laboriosità risieda dietro alle attività dello staff e certamente un valido aiuto per cercare di far dimenticare ai bambini degenti che si trovano in un ospedale.

In concomitanza con la visita della squadra, c’è stata anche quella dei Vigili del Fuoco di Laveno, che sono riusciti a coinvolgere nella loro iniziativa nientemeno che la Befana, arrivata fino al terzo piano per allietare grandi e piccini, consegnando le tradizionali calze.

Una mattinata che resterà nella mente e nei cuori di tutti i partecipanti, quella di lunedì: “La nostra missione sportiva va di pari passo con le responsabilità sociali che vogliamo diffondere fra tutti i nostri tesserati e simpatizzanti. Siamo fortemente motivati a intraprendere iniziative come questa – afferma il presidente Matteo Minetti –, sperando possano generare un circolo virtuoso di emulazione positiva. Cerchiamo sempre di ricordarci quanto siamo fortunati e così, quando possibile, cerchiamo di aiutare chi lo è meno o è rimasto indietro”.

Alle parole del presidente fanno eco quelle di Elisa Beachi, preziosa collaboratrice della PVL: “L’esperienza di oggi mi ha aperto occhi e cuore – racconta commossa -. Ho potuto constatare sulla mia pelle quanto possa rendere felice un bimbo ricoverato, ricevere un peluche. Un pupazzo lanciato da bimbi più fortunati, durante una partita, che vengono raccolti, sanificati e regalati ad altri. Grazie alla famiglia PVL: un’esperienza del genere non deve rimanere isolata”.

La riflessione coinvolge anche Filippo Zanzi, giocatore della prima squadra: “L’esperienza di lunedì mi ha ricordato che mi devo reputare una persona fortunata, perché vedere questi bambini che anche in un giorno di festa sono in ospedale, ti fa riflettere sul fatto che nulla è dovuto. È bello notare che anche con un semplice peluche si riesca a strappare un sorriso da loro, che vale molto”.

La buona riuscita dell’iniziativa è in gran parte merito dell’animosità organizzativa di Matilde Ferrara: “Anche quest’anno una bellissima esperienza, ancor di più perché vissuta il giorno dell’Epifania. Entrare in reparto con la squadra quasi al completo è stato molto emozionante: tutti i peluche che abbiamo lasciato, serviranno a rendere meno pesanti i giorni di ricovero a bambini malati, e questo mi rende felice. “

La società ringrazia infine Silvia Guarisco della lavanderia Vanoni, presente insieme alla delegazione PVL, che, anche quest’anno, ha collaborato all’iniziativa sanificando i peluche gratuitamente.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127