EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 7 Gennaio 2020

Monteviasco, lettera aperta ai protagonisti politici della vicenda funivia

L'attivista luinese del M5S, Gianfranco Cipriano, invita gli amministratori del territorio ad un incontro a Palazzo Verbania, per conoscere attività svolte e strategie

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

A margine della presa in carico, da parte del Comune di Curiglia con Monteviasco, della gestione diretta temporanea dell’esercizio della funivia “Ponte di Piero – Monteviasco”, con l’obiettivo di velocizzare il ripristino dell’operatività dell’impianto di risalita, nel più breve tempo possibile, oggi è l’attivista del Movimento 5 Stelle, Gianfranco Cipriano, a inviare una lettera aperta indirizzata ai protagonisti politici che si stanno spendendo per la vicenda “funivia”.

“Sindaca Nora Sahnane, consigliere regionale Giacomo Cosentino, consigliera provinciale con delega ai Trasporti, Paola Reguzzoni, ed ex sindaco Ambrogio Rossi – esordisce il pentastellato luinese -, credo sia dovuto un incontro pubblico per consentire, nella totale trasparenza e nel comune impegno, a tutti coloro che sono in modo attivo o passivo coinvolti dai disagi arrecati dal blocco della funivia, di conoscere quali sono le attività finora svolte al fine di ripartire col servizio di collegamento“.

“Si sono avvicendati titoli sui giornali e dichiarazioni spesso contrastanti tra loro – continua Cipriano -, e credo sia un bene per tutti e un diritto dei cittadini, incontrarvi contemporaneamente al fine di illustrare le difficoltà che inevitabilmente si sono riscontrate e le strategie che si intendono percorrere”.

“A tal fine mi permetto di invitarvi ad un incontro a Palazzo Verbania di Luino lunedì 27 gennaio, e vi prego, se nonostante il lauto anticipo non riusciste ad essere presenti, di delegare una persona che vi possa rappresentare”, conclude Cipriano.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127