Maccagno con Pino e Veddasca | 3 Gennaio 2020

AlpTransit, a Pino una nuova strada con la chiusura del sottopasso

L'opera è tra le misure alternative ad Alptransit, ed è strategica per i collegamenti con la Ss394. Investimento da 1,3 milioni. Passera: "Soluzione migliore"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sarà una nuova strada, ampia e più sicura, a sostituire il passaggio a livello di Pino, nel Comune di Maccagno con Pino e Veddasca, quando entrerà in funzione Alptransit, che sul territorio coinvolgerà ben trentacinque passaggi a livello dell’asse Gallarate – Laveno, Luino – Pino e Laveno – Sesto Calende.

La strada in questione ha un interesse di carattere strategico, pur collegando Maccagno alla valle. “Sbuca dalla Sp58 in una delle arterie di maggiore flusso – ricorda oggi il quotidiano La Prealpina – nella strada in questi mesi al centro delle cronache, la Ss394″.

Da Rfi è giunta recentemente la notizia che non ci saranno interventi di adeguamento del sottopasso, ipotesi considerata in passato ma poi accantonata. “Questa soluzione è stata da subito caldeggiata da noi – ha affermato il sindaco Fabio Passera attraverso le pagine del quotidiano locale – perché è quella che garantisce maggiore sicurezza agli utenti della strada che si sviluppa all’incrocio tra la via Verbano e la via Alessandro Manzoni per congiungersi con la Ss394 in prossimità della dogana, sottopassando la linea ferroviaria in corrispondenza dell’esistente ponte ad archi”.

La spesa per la realizzazione dell’opera è stimata attorno agli 1,3 milioni di euro, ma ancora non sono disponibili – stando alle parole del primo cittadino di Maccagno – indicazioni certe sulle tempistiche. Il Comune proseguirà con la progettazione definitiva, che si concluderà entro il 2020, per poi lasciare che Rete Ferroviaria Italiana porti avanti quei passaggio burocratici, tutt’altro che scontati, finalizzati ad appaltare gli interventi veri e propri.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127