Germignaga | 6 Novembre 2019

Un’ottima Luino Volley senza sconti: 3-0 alla Pro Patria e prima vittoria stagionale

Buona prova generale della compagine biancoblu, ora chiamata a ripetersi sabato sera nuovamente di fronte al proprio pubblico alla palestra di Germignaga

La Cumdi raccoglie con pieno merito i primi tre punti della stagione superando con un secco 3-0 le milanesi del Bracco Pro Patria al termine di una gara sempre in controllo, ad eccezione di un breve passaggio a vuoto ad inizio secondo set. Buona prova generale per le ragazze di coach Vaccaro che ora dovranno cercare di dare continuità sfruttando al meglio il prossimo impegno, ancora in casa a Germignaga, che le vedrà opposte al temibile Vero Volley Arcobaleno-Cistellum di Venegono.

Cumdi Luino Volley – Bracco Pro Patria Milano 3 – 0 (25-17, 25-18, 25-19). Sestetto iniziale composto da Vigato (9 punti), Roncato in regia (6), Sandrini (11), De Gregorio (8), Brunella (5), Candeliere (12) e Silvestri libero. A disposizione: Mastropietro, Moschen, Sala, Forzinetti, Del Miglio e Macella. Inizio di gara equilibrato (4-4, 9-9) in cui la Pro Patria riesce a contenere la spinta decisa delle padrone di casa. Un bell’attacco in parallela di Vigato (6 punti per lei nel parziale) spezza l’equilibrio, con le luinesi abili a costruirsi un buon margine di vantaggio (19-13). La Cumdi limita al massimo gli errori e gioca in scioltezza (25-17). Da registrare nel finale un bel muro di Brunella dal centro.

Al rientra in campo, in una manciata di minuti le biancoblu si ritrovano sotto per 1-8 e con un cartellino rosso sventolato a coach Vaccaro, in disaccordo con l’arbitro per alcune scelte. Ne segue un time out dal quale scaturisce la scossa auspicata: infatti, punto dopo punto Luino ricuce il gap ed impatta sul 10 pari con un murone firmato Sandrini. Un ultimo sussulto delle ospiti (10-12) non basta ad impensierire le padrone di casa, che mettono la freccia (15-13, 19-16) e volano a chiudere anche il secondo parziale per 25-18.

Cambio campo e luci della ribalta tutte per Roncato che infila 5 aces consecutivi. Bel bottino, ma non sufficiente per tagliare fuori dai giochi una Pro Patria che, complice qualche incertezza difensiva delle lacustri, torna a farsi sotto (6-6). È questo l’ultimo momento di contatto tra le due formazioni: Candeliere, pur acciaccata ad una mano, è preziosa sia in attacco che in copertura (15-10), ma bene anche le compagne che svolgono tutte il proprio dovere. La Cumdi  chiude così in proprio favore un finale in discesa (18-13, 25-19) conquistando tre punti meritati.

Con i risultati maturati nel fine settimana, il girone A è comandato dal terzetto Legnano, Binasco e Gonzaga ancora a punteggio pieno, seguito da ben sette formazioni, tra cui le luinesi, racchiuse in soli tre punti. Appuntamento per tutti i tifosi biancoblu fissato per sabato 9 novembre alle 20.45 per il secondo derby varesotto della stagione.

Classifica alla 3ª giornata: G.S. Legnano, Credito Coop. Binasco e Gonzaga Milano punti 9; GSO Villa Cortese, Vero Volley Base e Duo Volley Gobbo Castellanza punti 6; Vero Volley Arcobaleno Cistellum punti 5; Cumdi Luino Volley, Junior Tromello 2009 e OMG Cinisello punti 3; Volley Arosio Novavision punti 2; Bracco Pro Patria Milano e Futura Volley Giovani punti 1; Timec Insubria Gallarate punti 0.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127