Canton Ticino | 29 Ottobre 2019

Dogane svizzere: a Brissago maxi controllo per i frontalieri, fermate oltre 200 persone

Gli interventi di controllo nei pressi del valico di Madonna di Ponte sono stati effettuati lo scorso mercoledì mattina e sono emerse diverse infrazioni di varia natura

I collaboratori dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD) hanno realizzato un intervento di controllo insieme all’Ufficio dell’ispettorato del lavoro (UIL), alla Commissione paritetica cantonale (CPC) e all’Associazione interprofessionale di controllo (AIC).

Nel corso dell’operazione, avvenuta mercoledì mattina tra le ore 4 e le 12 presso il valico di Madonna di Ponte, sono state controllate 138 autovetture per un totale di circa 240 persone. Oltre un centinaio di queste è stato intervistato dagli ispettori degli enti di controllo presenti sul luogo.

L’operazione, volta al contrasto di abusi nel campo dei permessi di lavoro e delle notifiche, ha permesso di riscontrare alcune infrazioni alla Legge federale contro la concorrenza sleale (LCSl). Al vaglio anche alcuni casi di sospetta residenza fittizia. Ulteriori approfondimenti da parte degli enti preposti verranno effettuati sui contratti di lavoro e sulle condizioni salariali delle persone sentite.

Oltre a controlli specifici nel settore del lavoro, sono state effettuate anche verifiche a più ampio spettro che hanno permesso di rilevare un’infrazione alla Legge federale concernente l’imposta sul valore aggiunto (LIVA) e una alla proprietà intellettuale e diritti d’autore.

Il controllo di merci, persone e mezzi di trasporto – in base all’analisi della situazione e dei rischi – fa parte del mandato dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD). Attualmente l’AFD si trova in una fase di trasformazione verso quello che diverrà il futuro Ufficio federale delle dogane e della sicurezza dei confini (UDSC). Questa trasformazione porterà alla creazione di un nuovo profilo professionale. La formazione nelle tre aree di controllo sarà unificata. In futuro, l’AFD sarà ancora più in grado di garantire la sicurezza globale alla frontiera per la popolazione, l’economia e lo Stato.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127