Luino | 27 Settembre 2019

Luino, oltre 630 studenti a lezione sul lungolago per imparare le pratiche salvavita

Domani l'iniziativa "Noi ci siamo": a Luino sarà presente un esercito di soccorritori con oltre centro istruttori. Grande collaborazione tra Comune, AREU e 118

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Domani, sabato 27 settembre, sarà una grande giornata per Luino e soprattutto per gli oltre 630 studenti del Liceo scientifico “Vittorio Sereni” e dell’I.S.I.S. “Città di Luino – Carlo Volontè”, che parteciperanno al progetto “Noi ci siamo!“, dalle ore 8 alle ore 13, con l’obiettivo di imparare le manovre di rianimazione cardiopolmonare.

Ogni anno, in Italia, infatti, circa 60mila persone muoiono in conseguenza di un arresto cardiaco, a insorgenza spesso talmente improvvisa da non essere preceduto da alcun sintomo o segno premonitore e, purtroppo, sono diversi gli episodi avvenuti anche nel paese lacustre.

Per questo il Comune, da tempo, ha avviato il progetto “Io vivo a Luino”, con il quale, grazie al grande contributo di cittadini, associazioni e realtà del territorio, ha installato diverse apparecchiature DAE, Defibrillatore semi-Automatico Esterno. Questo, però, non basta ed è fondamentale anche coinvolgere le nuove generazioni.

Così, da tutta la provincia di Varese e da varie parti della regione arriveranno numerosi istruttori qualificati, che, sotto il coordinamento competente del dottor Guido Garzena di AREU, saranno impegnati nella formazione tutti gli studenti. Solo la Croce Rossa di Luino e Valli, con uno straordinario impegno, metterà a disposizione 30 istruttori più 12 volontari per il supporto logistico. Altrettanti istruttori saranno messi a disposizione dalle altre realtà di soccorso, partner dell’iniziativa, come Padana Emergenza ed SOS Tre Valli.

“Un impegno importante e non trascurabile in termini di risorse umane e know-how – commenta il presidente della CRI Luino e Valli, Pierfrancesco Buchi -. L’evento ha come protagonisti gli studenti, ma soprattutto saranno centrali le competenze delle associazioni coinvolte nella formazione. Ringraziamo il sindaco Andrea Pellicini da sempre sensibile a questi temi ed attento alla crescita del nostro Comitato di Croce Rossa, che, con l’amministrazione comunale, ci ha coinvolto in questo progetto. Per i nostri volontari è importante sentirsi incoraggiati dalle Istituzioni locali in queste attività fondamentali per formare la Comunità alle manovre salvavita”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127