Cittiglio | 29 Agosto 2019

“Strade pulite” di nuovo a caccia di rifiuti in Valcuvia: raccolti dieci sacchi lungo la SS394

I volontari Ermanno e Cristina sono intervenuti ieri a Cittiglio, due giorni dopo l'uscita a Montegrino. Tra gli ingombranti anche un contenitore a incasso per wc

Tempo medio di lettura: 2 minuti

L’attività senza sosta è ormai da tempo un tratto che contraddistingue i volontari del team di Strade pulite, a cominciare dal gigante della raccolta rifiuti, Ermanno Masseroni, il quale con la consueta umiltà sommata all’istinto di intervenire tempestivamente per porre rimedio all’inquinamento e al degrado, ha rimesso mano martedì – a soli due giorni di distanza dall’ultima uscita – ai suoi consueti strumenti di lavoro, diventati per tutto il territorio un simbolo di umanità e buonsenso.

Quarantotto ore dopo la pulizia dei boschi di Montegrino, eseguita domenica da Ermanno in compagnia della volontaria Yolanda, il pensionato più brillante ed energico dell’alto Varesotto è tornato in strada con secchi, guanti e divisa da lavoro insieme a Cristina, altra attiva collaboratrice del team, e ha ripreso a battere le aree attorno alla SS394 che attraversa la sua amata Valcuvia. Una zona percorsa già numerose volte, nel recente passato, a caccia di plastica, rifiuti ingombranti abbandonati e qualsiasi genere di scarto.

Nel tratto di Strada statale che attraversa il Comune di Cittiglio, sono stati riempiti sette sacchi più altri tre rigonfi esclusivamente di vetro e lattine. Dispersi a bordo della carreggiata, anche questa volta, vari oggetti tra cui un ombrello, i resti di uno stendino e un contenitore ad incasso per wc.

Dal web una pioggia di elogi e gli immancabili messaggi di rammarico per tanta inciviltà. Qualcuno su Facebook reclama una maggiore attenzione delle amministrazioni, con misure volte al contrasto di comportamenti indegni, mentre altri temono che chi inquina e deturpa l’ambiente mantenendo l’anonimato possa trarre giovamento dagli incessanti sforzi dei volontari di Strade pulite, considerando come normale, programmata e di routine la loro puntuale presenza sui luoghi del “conferimento”.

Ma per Ermanno e Cristina a fine giornata contano solo i sinceri ringraziamenti dei cittadini. E per la prossima settimana è già in calendario un nuovo giro di raccolta, che si svolgerà nel comune di Brenta.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127