Germignaga | 17 Luglio 2019

Germignaga, condanna a otto mesi per il frontale che tolse la vita a Valentina

Pena sospesa per il 58enne, a processo per omicidio stradale, che impattò contro il veicolo della giovane per schivare un cervo. L'uomo senza patente per due anni

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Era la sera del 29 marzo 2017, un mercoledì, e Valentina Garibaldi – trentenne residente a Laveno Mombello – stava percorrendo la SS394, tra Germignaga e Mesenzana. Aveva scelto il percorso che attraversa la Valcuvia per fare rientro a casa dopo il turno presso il bar di Lugano in cui lavorava.

Una sera apparentemente come tante, fino alla tragica fatalità che ha interrotto drammaticamente la vita della giovane e segnato anche quella di un cinquantottenne che stava percorrendo la strada in senso opposto e, per evitare un cervo comparso all’improvviso in mezzo alla statale, sterzò bruscamente portando il suo veicolo ad impattare frontalmente con quello della giovane, che si trovava nell’altra corsia.

Uno scontro frontale violento, il veicolo della ragazza accartocciato a bordo strada, i soccorsi e il tratto di statale chiusa al traffico, mentre Valentina veniva trasportata in codice rosso all’Ospedale del Circolo di Varese, dove morì due giorni più tardi a causa delle gravi ferite riportate.

Nella giornata di ieri, martedì 16 luglio, l’uomo a processo con rito abbreviato per omicidio stradale, è stato condannato a otto mesi di reclusione, sentenza per la quale il gup di Varese, Alessandro Chionna, ha ordinato la sospensione della pena.

I familiari della ragazza deceduta in seguito all’incidente, come riporta oggi il quotidiano locale La Prealpina, erano già stati risarciti dalla compagnia assicurativa mentre all’uomo – per il quale il pubblico ministero Flavio Ricci aveva chiesto la condanna ad un anno – è stata inoltre sospesa la patente. Non potrà guidare per i prossimi due anni.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127