EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lavena Ponte Tresa | 12 Giugno 2019

Lavena Ponte Tresa, lavori di ampliamento dei pozzi: probabili disagi nell’erogazione dell’acqua

Gli interventi avranno inizio lunedì e proseguiranno per tutta la settimana prossima. Il sindaco Mastromarino: "Nuovo investimento per scongiurare crisi idriche"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’amministrazione comunale di Lavena Ponte Tresa ha programmato una serie di interventi di verifica e rigenerazione dei pozzi di approvvigionamento dell’acqua potabile – del valore complessivo di 35mila euro – con lo scopo di aumentarne la capacità a seguito della crisi idrica che si è verificata tra la fine di maggio e l’inizio di giugno.

Lo si apprende da una lettera firmata dal sindaco del paese lacustre, Massimo Mastromarino, il quale in riferimento agli interventi avvisa la comunità del probabile verificarsi di anomalie e diminuzioni di portata nell’erogazione dell’acqua potabile, a causa dei lavori previsti per i prossimi giorni.

Gli operatori incaricati della manutenzione saranno sul posto, nello specifico, da lunedì prossimo – 17 giugno – fino a venerdì 21.

Dopo l’importante intervento sui filtri, i cui risultati sono già concretamente visibili, – scrive il sindaco Mastromarino su un gruppo Facebook dedicato al paese – abbiamo deciso, con un ulteriore investimento, di potenziare la capacità dei pozzi Viola e Sangiorgio, per scongiurare possibili crisi idriche legate a insufficienza delle fonti di approvvigionamento, soprattutto nel periodo estivo. La settimana prossima potremo avere per questo motivo riduzioni nella erogazione, dovute alla necessità di fermare il prelievo dei pozzi per intervenire sugli stessi”.

L’invito rivolto ai cittadini, quindi, è di limitare il consumo dell’acqua alle attività domestiche e alle esigenze lavorative strettamente necessarie in concomitanza dei lavori.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127