Casalzuigno | 23 Maggio 2019

Casalzuigno, De Rocchi lancia la sfida a Caverzasio: ecco programma e candidati

"SiAMO Casalzuigno" è il nome della lista che si contrappone a "La Rinascita". "Rendere partecipi le persone, valutare in tempo reale le esigenze territoriali"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Danilo De Rocchi, che guida la lista “SiAmo Casalzuigno”, domenica concorrerà alle elezioni amministrative del paese contrapposto al gruppo a cui fa capo il sindaco uscente, Augusto Caverzasio, e a “La Rinascita”.

Si tratta di una nuova lista “composta da donne e uomini di varie età che vivono Casalzuigno in contesti diversi, ma tutti con la volontà di mettersi in gioco e fare bene”, commenta sul programma il 52enne (consultabile integralmente cliccando qui). La volontà di De Rocchi e dei suoi candidati consiglieri è quella di “rendere partecipi persone che abitano nelle varie località come Zuigno, Casale, Ronco, Aga, Arcumeggia così da poter valutare in tempo reale le svariate esigenze territoriali”.

Diversi i punti del programma elettorale: pianificare gli interventi con un programma economico valido, instaurando un rapporto costruttivo con i cittadini; aggiornare il sistema informativo inviando alla comunità informazioni sull’operato e chiedendo loro suggerimenti, critiche costruttive e osservazioni; particolare attenzione alle associazioni, all’assistenza domiciliare e agli anziani; lavorare sull’attrazione turistica; agevolare procedure per costruzioni e ristrutturazione di immobili, rispettando ambiente e territorio; valorizzare le imprese agricole, forestali, artigianali e commerciali, sviluppando vita, economia ed innovazione, tutelando il patrimonio agro-silvo-pastorale; garantire maggior sicurezza a partire dai parchi giochi, dalle strade e dagli attraversamenti pedonali, fino ai trasporti e all’ambiente; migliorare l’illuminazione pubblica, con la creazione di marciapiedi e la sistemazione di aiuole e pensiline; rendere eque le tasse con l’implementazione di servizi; attingere a contributi comunitari, statali, regionali e provinciali; richiedere un dispensario per sopperire alla mancanza di una farmacia, come l’apertura di uno sportello bancomat; costruire una casetta dell’acqua e tanto altro.

“La decisione di candidarmi – commenta De Rocchi – nasce da questo gruppo interessante, che ho avuto il piacere di conoscere. Loro hanno individuato in me la persona che potrebbe ricoprire la carica di sindaco in funzione di un equilibrio organizzativo e legato a quello che ho fatto nel mio ambito professionale in questi anni. Per questa ragione tutti siamo sin d’ora pronti a garantire un impegno costante, un’amministrazione trasparente in un contesto civile, educato e propositivo per rilanciare Casalzuigno”, conclude De Rocchi.

Oltre a De Rocchi, consigliere di minoranza nel 1999, tra i candidati consiglieri con esperienza amministrative ci sono Stefano Marino (1958 – pensionato), attuale consigliere di minoranza ed in passato consigliere di maggioranza a Brenta, e Paolo Pianezza (1973 – imprenditore), consigliere di minoranza nel 2004, dimissionario poco dopo perchè in rotta con l’attuale sindaco Caverzasio.

Tutti gli altri candidati consiglieri, invece, sono alla loro prima volta assoluta: Simona Astori (1958 –  casalinga), Michele Balestrieri (1964 – artigiano), Cristian Bonori (1983 – artigiano edile), Luigi Cipriano (1962 – pensionato), Paolo Cottini (1998 – elettricista), Loredana Di Stefano (1967 – maestra scuole elementari), Giuseppe Magni (1942 – pensionato), Elena Scopece (1964 – impiegata amministrativa).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127