Luino | 12 Maggio 2019

Luino, trova i ladri in casa e poi scoppia la rissa. Cinque giovani denunciati, anche un 15enne

La baruffa si è verificata in via Voldomino venerdì sera, a causa di un furto andato male e compiuto da un gruppetto di giovani. Tutti denunciati a piede libero

Tempo medio di lettura: 2 minuti

I Carabinieri di Luino hanno ricostruito la dinamica di quanto avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì sera, quando cinque giovani tra i 15 e i 30 anni hanno cercato di compiere un furto all’interno di un’abitazione sita in via Voldomino. Ai ladri, però, è andata male, perchè il padrone di casa, un 20enne, ha scombinato i loro piano, facendo rientro nell’appartamento.

Mentre il derubato saliva le scale per entrare in casa, avvertendo il padre e i militari dell’Arma luinesi, due dei cinque autori del furto si sono dati alla fuga dalla finestra del primo piano, avvertiti dagli altri che facevano da “palo”. Bloccati dalla vittima davanti all’ingresso della casa, però, ne è nata una colluttazione, che ha visto protagonisti anche il padre e gli altri coinvolti, successivamente tutti identificati. Ad uno di loro, dopo la perquisizione personale, sono stati trovati un orologio e un coltellino multiuso, rubati proprio nell’abitazione di via Voldomino.

Solo l’intervento delle forze dell’ordine ha permesso di placare gli animi, ma uno dei malviventi, durante la baruffa fatta di calci, spintoni e pugni, è stato colpito, e per questa ragione è stato necessario il trasporto in codice verde al Pronto Soccorso di Luino. Altri due, però, il ventenne padrone di casa e uno dei ladri, un 19enne, sono stati soccorsi sul posto dagli operatori sanitari della Padana Emergenza di Luino, intervenuti sul posto insieme agli agenti del Settore di Polizia di Frontiera.

Tutti i responsabili del furto sono stati poi trasferiti in caserma, solo uno è arrivato presso il Comando di via San Pietro dopo le dimissioni dall’Ospedale: si tratta di un 30enne di nazionalità ecuadoregna, di un marocchino classe 1999 e di tre italiani del 1999, del 2004 e del 2000.

Nel pomeriggio di ieri i cinque ragazzi coinvolti (qualcuno di questi già noto alle forze dell’ordine), non solo i giovani entrati nell’appartamento ma anche quelli rimasti davanti all’ingresso dell’abitazione, sono stati così denunciati a piede libero per il reato di furto.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127