Maccagno con Pino e Veddasca | 6 Maggio 2019

Un grande successo il “Lago Maggiore International Trail”

Nel percorso lungo vittorie per Carlo Salvetti e per la svizzera Kathrin Götz, in quello corto tagliano il traguardo per primi Alessandro Losa e la ceca Iva Oslejskova

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nonostante il forte vento e le condizioni climatiche non ottimali, anche quest’anno il “Lago Maggiore International Trail”, arrivato alla sesta edizione, si è confermata una delle competizioni sportive più importanti di tutto l’Alto Varesotto, con la partecipazione di quasi 650 atleti provenienti da tutto il mondo.

Come ogni anno, gli sportivi dovevano cimentarsi in una prova fisica estrema, anzitutto sfidando loro stessi e mettendosi alla prova tra l’elevato numero di km da percorrere e il notevole dislivello positivo (per la competizione lunga oltre 4194m e per la corta 1430m), senza dimenticare le mutevoli condizioni climatiche al vincolo di semi-sufficienza per il sostentamento.

“Tutto è andato per il meglio – racconta un mai domo Rino Cordaro -: siamo stati graziati dal tempo considerando che ieri mattina lungo la tratta dal Passo D’Agario al monte Lema, la stazione meteo segnalava 158km/h all’ora le raffiche di vento con un grado di temperatura. In queste condizioni il corpo avrebbe avvertito parecchi gradi sotto zero, all’incirca 24-25 sotto zero a quella velocità. Come potete ben capire sarebbero state condizioni a dir poco estreme, ma il problema maggiore sarebbe stato in caso di soccorsi ad un atleta: l’elisoccorso non si sarebbe alzato in volto. Così abbiamo attivato il Piano B, ne è valsa la pena e abbiamo agliato il tratto che attraversava in cresta dal Passo D’Agario al monte Lema, il tratto più alto della lunga in ambiente montano svizzero. Oltre a questo credo vi siano stati risultati sportivi pazzeschi, con Carlo Salvetti, uno dei più forti trailer italiani, che è arrivato al traguardo in meno di sei ore. distanza esatta”.

Se il primo del percorso lungo è arrivato in sei ore circa l’ultimo ce ne ha impiegate dodici, ma non tutti hanno terminato la corsa, per una sfida difficile da vincere. Grandi emozioni, infatti, al traguardo quando gli atleti concludevano la gara e riabbracciavano i loro partner o parenti, che li attendevano presso l’area feste di Maccagno, dove a partire dalle 15.30 si sono svolte le premiazioni. Ad intervenire per consegnare i premi ai primi dieci classificati delle prime quattro competizioni, i sindaci di Maccagno con Pino e Veddasca, Fabio Passera, e quello di Curiglia con Monteviasco, Ambrogio Rossi, e il vicesindaco di Dumenza, Corrado Nazario Moro.

Un grazie enorme agli atleti, sponsor, comuni e a tutti i gruppi di volontariato che hanno collaborato con noi – conclude Cordaro -: Protezione civile di Maccagno con Pino e Veddasca, Protezione civile di Tronzano Lago Maggiore, quella della Val Dumentina, la  Pro Loco di Maccagno, la Polisportiva Val Dumentina, CAI Luino, CAI Gallarate, associazione nazionale dei Carabinieri di Luino, associazione nazionale Carabinieri di Ponte Tresa, Nucleo Protezione civile dei Carabinieri in congedo provincia di Varese, Team Scenic Trail di Tesserete e, infine, anche il  Soccorso Alpino – stazione di Varese. Ringraziamenti infiniti, infine, vanno ai professionisti della Comunità Montana Valli del Verbano che mi hanno aiutato in toto nell’organizzazione”.

Classifica Uomini KM 52,7 D+ 4194: 1. Carlo Salvetti (ITA) 5:49:24; 2. Gabriele Sboarina (SVI) 5:59:28; 3. Patrick Frei (SVI) 6:13:31.
Classifica Donne KM 52,7 D+ 4194: 1. Kathrin Götz (SVI) 6:18:09, 2. Luzia Schmid (SVI) 7:14:44, 3. Guendalina Sibona (ITA) 7:27:29.
Classifica Uomini K20 D+1430: 1. Alessandro Losa (ITA) 1:54:08, 2. Andrea Rovera (ITA) 2:04:53, 3. Hynek Fraunberg (CZE) 2:05:12.
Classifica Donne K20 D+1430: 1. Iva Oslejskova (CZE) 2:15:30, 2. Justyna Jaslowska (POL) 2:15:38, 3. Marie Brozzoni (FRA) 2:17.44.

Per consultare tutte le classifiche integralmente del “Lago Maggiore International Trail”, cliccare qui.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127