Maccagno con Pino e Veddasca | 28 Febbraio 2024

Tutto pronto per la decima edizione della “Lago Maggiore International Trail”

La manifestazione si terrà ad aprile tra Maccagno con Pino e Veddasca, Tronzano Lago Maggiore e Ticino. Attesi centinaia di corridori. «Opportunità per far brillare il nostro territorio all'estero»

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Prosegue senza sosta l’organizzazione, nei minimi dettagli, della decima edizione della “Lago Maggiore International Trail“, che si terrà domenica 28 aprile tra il Comune di Maccagno con Pino e Veddasca, Tronzano Lago Maggiore il Canton Ticino.

Si tratta di una corsa a piedi su sentieri di montagna, per la quale sono attesi nell’alto Verbano centinaia e centinaia di corridori, provenienti non solo da diverse province e regioni, ma anche da alcuni paesi stranieri, che saranno accolti dallo staff dell’A.S.D. Val Veddasca e Molinera Runningcapitanata dal fondatore Rino Cordaro.

«Il nostro staff viaggia a pieno regime – commenta il presidente Rino Cordaro -, abbiamo già definito un buon 80% dell’organizzazione per la manifestazione: abbiamo strutturato la manutenzione del percorso di gara e gli assistenti che ci daranno una mano, tutta quanto l’apparato dell’assistenza sanitaria di soccorso e le premiazioni. Abbiamo ritenuto opportuno mettere dentro premi del primo uomo e della prima donna di categoria di entrambi i trail. Non per ultimo abbiamo definito anche il “terzo tempo” e massaggi».

«La Lago Maggiore International Trail 2024 avrà un impatto positivo per il nostro territorio, non si tratta solo di un evento sportivo ma è molto di più. Come nelle edizioni passate, in cui le iscrizioni sono andate sold out, quest’anno sono iscritti atleti provenienti da 35 province italiane e 16 nazioni diverse», spiega nel dettaglio il responsabile logistica della manifestazione, Marco Abate.

«Questi atleti affolleranno le nostre strade e percorreranno i nostri sentieri, portando con sé non solo la loro passione per lo sport ma anche la voglia di esplorare e vivere il nostro territorio – commenta ancora Abate -. Questo significa una ricaduta positiva per le strutture alberghiere e per la ristorazione, sia nel Comune di Maccagno che nelle zone limitrofe».

«Il flusso di persone non si ferma solo alla gara, ma i partecipanti che spesso vengono accompagnati dai familiari, decidono di prolungare il soggiorno nei giorni antecedenti e successivi alla manifestazione per godersi il nostro territorio e il nostro lago. Sarà un’opportunità in più per far brillare il nostro territorio e la nostra comunità anche all’estero», conclude Abate.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127