Maccagno con Pino e Veddasca | 5 Maggio 2019

Maccagno, bambini e ragazzi colorano e firmano la panchina contro il bullismo

Una quarantina i giovani alunni coinvolti dall'associazione Anemos in questa iniziativa. La panchina colore turchese è stata posizionata in via Garibaldi

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Un bel pomeriggio quello di venerdì a Maccagno con Pino e Veddasca, quando una quarantina di bambini di quinta elementare e ragazzini di prima media si sono riuniti in via Garibaldi, nella zona della Pro Loco e delle scuole, per colorare ed inaugurare la seconda panchina turchese del progetto “No Bullismo” dell’associazione Anemos Lombardiadopo quella recentemente posizionata nel centro storico di Germignaga qualche settimana fa.

I giovani si sono resi protagonisti, dopo aver colorato la panchina, anche firmandola con i loro nomi e disegnando con le bombolette spray le loro mani, personalizzandola.

“Bambini e ragazzi sono stati molto partecipi e interessati – racconta Anna Marsella, responsabile di Anemos -. Ci hanno ringraziato per tutto quello che gli abbiamo insegnato, ed alla fine è stato bello anche vedere intervenire i genitori. Questo è un progetto che proseguirà nei vari comuni del territorio, perché è importantissimo fare prevenzione e coinvolgere in questa sensibilizzazione gli stessi ragazzi”.

L’associazione, come raccontato negli scorsi giorni, è arrivata a questo risultato dopo aver compiuto un percorso di attività legate alla sensibilizzazione e alla formazione durante tutto l’anno scolastico con l’Istituto Comprensivo “Bernardino Luini”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127