Cittiglio | 18 Aprile 2019

Cittiglio, dipendente comunale alla guida dello scuolabus ubriaco

A fermare il mezzo, con una dozzina di piccoli passeggeri circa, è stata la Polizia Stradale durante un controllo di rito. Dal comune: "Provvedimenti seri"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Un dipendente comunale di Cittiglio ieri pomeriggio, alla guida dello scuolabus mentre accompagnava i bambini a casa, è stato fermato con il tasso alcolemico il triplo oltre il limite. Per questa ragione gli è stata ritirata la patente, per un periodo che va da uno a due anni, e dovrà pagare una sanzione cospicua.

Era tutto normale, intorno alle 16.30, per i circa dodici piccoli alunni della scuola primaria quando, una volta usciti dall’istituto, come capita ogni giorno, erano saliti sullo scuolabus per far rientro a casa, ma il fermo del mezzo da parte della Polizia stradale, poco dopo la partenza, in un consueto controllo stradale, ha cambiato i piani del pomeriggio.

Gli agenti, infatti, dopo aver verificato i documenti dell’uomo, sulla sessantina, e del veicolo, hanno sottoposto il conducente ai controlli di rito ed è stata l’etilometro a dare responso positivo per guida in stato di ebrezza. Una denuncia grave da scontare per chi ha la responsabilità di accompagnare a scuola e a casa i bambini.

Avvisato il comune dell’accaduto, l’amministrazione, insieme alla Polizia Locale dl Medio Verbano, si è mossa per trovare un autista disponibile a guidare il veicolo e poco dopo, fortunatamente senza problemi, i piccoli alunni sono potuti rientrare a casa.

Il comune di Cittiglio, infine, dopo aver informato i genitori, ha dichiarato di voler prendere provvedimenti seri, decisione annunciata stamane sulla Prealpina dal sindaco Fabrizio Anzani. L’obiettivo, ora, in tempi rapidi, è quello di trovare un autista sostituto dopo le festività pasquali.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127