Germignaga | 15 Aprile 2019

Missione compiuta, spettacolare Luino Volley: una vittoria che vale la salvezza

L'ottavo posto conquistato all'ultima giornata ha permesso di evitare i playout e di mantenere la categoria. Atlete e dirigenti soddisfatti del risultato

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un secco 3-0 in favore della Cumdi porta in dote alle luinesi la permanenza diretta in serie C. Ottima prova corale offerta dalle ragazze di coach Mekiker, capaci di gestire lo stress di una gara dal risultato obbligato e mettendo in campo tanta energia e concentrazione sin dai primi minuti. La contemporanea sconfitta del Junior Tromello ha inoltre consentito di agganciare l’ottava posizione in classifica e di evitare l’insidioso epilogo dei playout, che avrebbe comportato un mese d’attesa per ultimare il campionato di serie D e stabilire di conseguenza i vari abbinamenti. Grande soddisfazione per il risultato ottenuto da parte di atlete, staff e dirigenti, condivisa insieme al numeroso pubblico presente e sempre determinante nelle sfide casalinghe.

Si conclude così il primo campionato assoluto in serie C per il volley femminile luinese. Un cammino iniziato con qualche timore (1 punto nelle prime 4 gare), ma andato in crescendo partita dopo partita una volta prese le contromisure al salto di categoria e raggiunta la miglior condizione di tutte le giocatrici. Un risultato cercato e meritato dalla matricola lacustre, arricchito da qualche exploit di prestigio come la vittoria al tie break ottenuta contro il Volley Team Brianza protagonista fino all’ultimo del rush finale per la promozione in B2.

Cumdi Luino Volley – GS Carimate 3 – 0 (25-17, 25-9, 25-21). Sestetto di partenza così composto: Candeliere, Del Miglio in regia, Simonetto, Vigato, Mauri, Sala e Giudice libero. A disposizione: Giannini, Mastropietro, Silvestri, Montorsi e Moroni Eleonora.

La Cumdi allunga subito sul 6-1 ma, al rientro dal time out chiesto dal tecnico ospite, si fa raggiungere sul 6 pari. Superato l’attimo di appannamento le padrone di casa riprendono il proprio gioco in sicurezza (13-9), con un bel ace di Del Miglio che spinge avanti le compagne sino ad un rassicurante +6 (16-10). Il finale non riserva sorprese e le biancoblu fanno proprio il primo parziale sul 25-17.

Secondo set al via con qualche pasticcio delle luinesi che tiene in scia le ospiti comasche (4-3). A sbloccare la situazione è il turno al servizio di Mauri che, arricchito da un ace, mette più volte in difficoltà la ricezione avversaria (9-4, 14-4). Il break è fatale a Carimate che, nonostante una lunga sequenza di cambi, non trova l’equilibrio giusto per impensierire Luino (17-5). Il finale scivola via senza sussulti e la Cumdi vola sul 2-0.

Tutt’altra musica al rientro in campo: Carimate si presenta voglioso di riscattare il pesante punteggio incassato nel set precedente (2-4, 5-8) e ne scaturisce un parziale equilibrato e per lunghi tratti condotto dalle ospiti (9-12, 11-13). La Cumdi non molla e prima impatta sul 13 pari e poco dopo allunga sul 15-14 grazie ad un preciso muro di Vigato. Finale palpitante (19-16), ma ci pensa capitan Candeliere a mettere il sigillo al match con una diagonale imprendibile (25-21). Tabellino marcatori con tre ragazze in doppia cifra: Candeliere 16 punti, Vigato 13 e Simonetto 11.

Classifica finale girone A: Delta Engineering Argentia 61 punti; Volley Team Brianza 59; GSO Villa Cortese 48; Gonzaga Milano 44; GS Carimate 37; Eldor Briacom 33; Sanda Volley 31; Cumdi Luino Volley e Junior Tromello 26; Bracco Pro Patria 24; Quinto Visette Puntovolley 16; Cus Pavia Elettromas 15.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127